Dolci e desserts pugliesi

Home » Puglia Ricette » Dolci e desserts pugliesi » Lo cherry, liquore alle ciliegie amatissimo dalle donne

Lo cherry, liquore alle ciliegie amatissimo dalle donne

Cherry
Porzioni
6 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
508 calorie
Grassi (per porz.)
8 grammi
Preparazione
10 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
20 minuti (+1 mese)

Viene comunemente definito vino liquoroso ogni composto dove su una base di vino con percentuale alcolica non inferiore ai dodici gradi viene aggiunto un qualche aroma in base alle proprie necessità addizionato con alcool.

Uno dei più famosi e apprezzati prodotti solitamente presenti sul territorio pugliese è appunto l’amato estratto di ciliegie solitamente apprezzato a fine pasto soprattutto dal pubblico femminile, detto cherry. Ottimo sia da solo che per accompagnare la preparazione di dolci tipici pugliesi e piatti particolari ed arditi, lo cherry fa della dolcezza il suo punto di forza, che lascia passare il suo elevato grado alcolico in sordina e risultando perfetto per la chiusura di un lauto pranzo.

Ingredienti per lo cherry

  • 500 g ciliegie mature
  • 500 g alcol puro
  • 400 g zucchero
  • 250 ml vino Primivo/Nero di Troia (un bicchiere)
  • 250 ml acqua (un bicchiere)

Preparazione dello cherry

Prendete le ciliegie, lavatele e mondatele. Subito dopo lasciatele in infusione nell’alcool puro per circa un mese. Trascorso il periodo filtrate il tutto separando le ciliegie dall’alcool. Con acqua e zucchero preparate uno sciroppo e lasciate raffreddare. Mescolate all’alcool aromatizzato alla ciliegia il vino rosso che avete scelto ed alla fine aggiungetevi lo sciroppo ormai freddo. Mescolate il tutto per bene e imbottigliatelo per un altro mese. Trascorso questo periodo, servitelo.

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia