Bevande pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Bevande pugliesi » Liquore al caffè, storie e tradizione da servire a fine pasto

Liquore al caffè, storie e tradizione da servire a fine pasto

Liquore al caffè
Liquore al caffè
Porzioni
10 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
450 calorie
Grassi (per porz.)
0 grammi
Preparazione
10 minuti
Cottura
6 minuti
Tempo totale
16 minuti (+ 2 settimane attesa)

Il liquore al caffè è spesso protagonista alla fine dei pranzi con i parenti, opera di fatica dei più anziani della famiglia, risultato del lavoro certosino dei più esperti. La Puglia è un territorio particolare, dove i migliori liquori non si trovano solo nei locali in giro per le vie ma anche sigillati nelle bottiglie delle case dei più insospettabili, risultato di mesi di pazienza mentre si attende che l’alcol attecchisca sugli ingredienti più disparati, che possono andare dai limoni del Gargano al basilico.

Rispetto a molte altre bevande alcoliche del territorio il liquore al caffè richiede una preparazione più rapida e necessita meno tempo perché gli ingredienti attecchiscano, pertanto si presta ad essere un’ottima base di partenza per chiunque desideri sperimentare le proprie doti culinarie nel campo alcolici per la prima volta. Servitelo fresco a fine pasto, digestivo perfetto e ottimo stimolante per svegliarsi da un lauto pranzo, il liquore al caffè si sposerà perfettamente con ogni tipo di dolce.

Ingredienti per il liquore al caffè

  • 450 g caffè
  • 450 g zucchero
  • 450 g alcol puro 95°

Ricetta del liquore al caffè

Per preparare opportunamente un liquore al caffè iniziate ottendendo per l’appunto un caffè possibilmente con una moka, da versare in un tegame con i bordi preferibilmente alti. Aggiungetevi lo zucchero e accendete il fuoco a fiamma bassa così da farlo sciogliere. Potete aiutarvi con un mestolo in legno o una spatola.

Quando il composto sarà uniforme versate il tutto in una ciotola a raffreddare e quando sarà freddo aggiungetevi l’alcol. Distribuite il liquore in bottiglie di vetro ben pulite poi sigillate il tutto e conservate al fresco e all’ombra per due settimane. Servite liberamente entro i successivi 90 giorni, se tenuto in dispensa.

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia