News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Naomi Campbell in Puglia, è mistero: vacanza in Salento?

Naomi Campbell in Puglia, è mistero: vacanza in Salento?

“La Venere Nera è arrivata lo scorso sabato in Puglia concedendosi con piacere alle foto con i fan.”
Naomi Campbell in Puglia, è mistero: vacanza in Salento?

Qualche giorno in Puglia anche per la top model più discussa del secolo.  È atterrata all’aeroporto di Bari Palese nella mattinata di sabato 28 luglio, intorno alle 10:30 Naomi Campbell, attirando a sé gli sguardi di tutti coloro che non hanno potuto evitare di riconoscere la ‘Venere nera’ che, avvolta da un soprabito scuro, non si è tirata indietro dal concedere selfie ed autografi ai turisti dell’aeroporto prima di essere scortata in un’auto nera dai suoi uomini. Il web è subito impazzito, destando una crescente curiosità in tutti i pugliesi che hanno ufficialmente avviato la caccia a Naomi.

Ancora mistero sul motivo della sua presenza in Puglia; molto probabilmente anche lei non ha potuto resistere alla bellezza delle coste pugliesi e arrendersi al sole salentino. Tra le spiagge che hanno attirato più vip spiccano proprio quelle incontaminate del Salento, tra tutte la bucolica località di Savelletri, distante dal turismo di massa e scenografia di alcuni dei matrimoni più lussuosi degli ultimi anni. Sarà lì che Naomi avrà deciso di trascorrere le sue vacanze oppure il suo arrivo da Londra è legato a nuovi progetti lavorativi?

Naomi Campbell

Classe 1970, la Campbell è stata definita dalla rivista “People” tra le 50enni più belle al mondo. Approda giovanissima sulle prime passerelle londinesi per poi diventare una top model di fama mondiale, giungendo senza troppe difficoltà a conquistare anche il continente europeo. Nel 1988 è la prima donna di colore ad approdare sulla patinata rivista “Vogue”, rivoluzionando i classici canoni di bellezza.

Sono proprio la bellezza e il fascino ammaliatore la sua fortuna, ma la Venere nera si è sempre occupata anche del sociale, supportando la causa della lotta alla povertà in Africa e dedicandosi a denunciare le discriminazioni raziali nel mondo della moda, divenendo punto di riferimento anche per le giovani ragazze che desiderano intraprendere la carriera in passerella.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia