News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » A Massafra vince la cultura della solidarietà nel mese di settembre

A Massafra vince la cultura della solidarietà nel mese di settembre

“Nella città di Massafra, in provincia di Taranto, la cultura della solidarietà invade settembre.”
A Massafra vince la cultura della solidarietà nel mese di settembre

In occasione dei festeggiamenti solenni che si terranno nella città di Massafra, in provincia di Taranto, nei giorni 28-29-30 settembre e 6 ottobre, oltre che nel periodo delle novene, dal 17 settembre, il comitato feste Puglia Onlus, il Gruppo donatori sangue Fratres, Aido e Asd MTB Tebaide Massafra, saranno insieme per diffondere la cultura della solidarietà. Tre associazioni di Massafra che sposano la causa della solidarietà partecipando al progetto del comitato feste San Michele Arcangelo – Santi Medici Cosma e Damiano.

IL 22 settembre si partirà con un ringraziamento ai Santi Medici con il raduno regionale dei trapiantati o in attesa del trapianto di organi, il 29 settembre si terrà invece una raccolta di sangue in occasione del passaggio delle statue dei Santi Medici, con una celebrazione eucaristica dall’ex ospedale Matteo Pagliari. Il gruppo donatori sangue Fratres Massagra con la società sportiva Asd Mtb Tebaide Massafra, il 30 settembre avvieranno la Ciclosolidale, una pedalata di solidarietà.

L’Aido il 30 settembre proporrà la XVII Giornata Nazionale Aido di informazione e autofinanziamento. Tra il 28 settembre ed il 6 ottobre, oltre che nei giorni delle novene, si terrà La Grande Festa di Massafra, che racchiuderà un condensato delle migliori esperienze legate alle feste patronali del Mezzogiorno.

Nella città di Massafra sono infatti presenti alcune reliquie dei Santi Cosma e Damiano in Massafra, datati al 1722, richiamo per numerosi credenti e pellegrini. Altri i riscontri devozionali anteriori che risalgono ai secoli XII e XIII come testimoniato dalle rappresentazioni rupestri nella cripta di San Leonardo o nella piccola basilica di San Marco nei pressi del Ponte Nuovo, mentre nella cappella del castello era presente una tela seicentesca nella quale i Santi sedevano dietro uno scrittoio.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia