News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Luminarie pugliesi approdano in Giappone, tutta “colpa” del Salento

Luminarie pugliesi approdano in Giappone, tutta “colpa” del Salento

“Grande emozione per le luminarie salentine "trapiantate" in Giappone”
Luminarie pugliesi approdano in Giappone, tutta “colpa” del Salento

Che la Puglia fosse una delle regioni più apprezzate fuori i confini nazionali si sapeva già: le strade ed i paesaggi sono affollate da turisti di qualsiasi nazionalità.

Solitamente, una volta terminata la vacanza, i forestieri tornano alle proprie abitudini conservando il ricordo dei luoghi visitati e nulla più. Non l’hanno pensata così gli abitanti di Kobe, città che si trova nella Baia di Osaka, nel Giappone centrale.

Dopo aver ammirato con i propri occhi le famose luminarie del Salento ed il loro tripudi di luci colorate, i giapponesi hanno invitato la ditta che si occupa degli impianti nella propria nazione, per accendere e mostrare la magnificenza tutta made in Italy (o meglio ancora made in Maglie) ai propri connazionali.

Dopo aver illuminato i cieli salentini, le celebri luminarie leccesi hanno acceso la 24esima edizione del memoriale istituito dalla città nella Baia di Osaka per ricordare le vittime del violento terremoto del 1995 che con la sua forza distruttrice spezzò ben 6434 vite. Anche quest’anno, dunque, i nipponici hanno voluto che le luci utilizzate nel memoriale provenissero oltre-continente. Ogni anno le strade e i parchi della città di Kobe vengono caratterizzate da vere e proprie esposizioni luminose, che per alcuni giorni fanno sembrare la città perennemente abbagliata dalla luce del sole.

I Giapponesi non hanno badato a spese. Oltre alla volontà di far allestire il tutto dai pugliesi, gli asiatici hanno deciso di rendere memoria alle vittime in numeri magniloquenti: 60 metri di tunnel, 553 pali, 350 mila lampadine, 100 metri di spalliera con 6 torri di 20 metri e 1 show musicale sull’acqua. Per allestire lo spettacolo dei record, l’impresa preposta si è servita di 11 operai altamente qualificati.

Le luminarie salentine sono state accese in anteprima in questi giorni: il primo spettacolo mostrato in anteprima ha reso piacevolmente sgomenti tutti i presenti. La magia colorata si ripeterà tutti i giorni, dal 7 al 16 dicembre: i turisti attesi sono circa 3,5 milioni.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia