Ricetta: Focaccia barese
Rosticceria pugliese

Home » Ricette Pugliesi » Rosticceria pugliese » Focaccia barese, la ricetta originale più amata di Puglia

Focaccia barese, la ricetta originale più amata di Puglia

Focaccia barese
Focaccia barese
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
534 calorie
Grassi (per porz.)
26 grammi
Preparazione
1 ora e 10 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
1 ora e 30 minuti
presentazione ricetta

Presentazione

Oggi vi proponiamo un viaggio alla scoperta della focaccia barese, uno dei prodotti più amati ed imitati di Puglia. In realtà ogni ricetta di questa gustosa focaccia conserva nei meandri dei suoi ingredienti e dei procedimenti un piccolo segreto che nessun cuoco vi svelerà mai. Per quanto riguarda la focaccia barese originale poi, questo squisitissimo prodotto di rosticceria autentica pugliese, appartiene ad una tradizione tramandata di madre in figlia e proprio per questo ogni donna custodisce il suo segreto per rendere l’impasto unico ed inimitabile. Che sia un pizzico di zucchero o qualche spezia particolare ogni barese che si rispetti ha il suo mix speciale per preparare dell’ottima focaccia.

A Bari sono soliti sostenere che la focaccia e la pizza siano due cose ben distinte. La differenza tra i due prodotti sta infatti negli ingredienti, inoltre una sostanziale differenza esiste tra la focaccia pugliese e la focaccia barese. In questa ricetta vi spiegheremo in pochi passaggi come ottenere l’autentica focaccia un vero e proprio classico della cucina barese.

ingredienti ricetta

Ingredienti per la ricetta

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di farina di semola rimacinata
  • 350 ml di acqua tiepida
  • 200 g di lievito madre o 12 di lievito di birra 0 5 g di lievito secco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale q. b.
  • mezza patata lessata
  • 1 pizzico di zucchero
  • 200 g di pomodorini ciliegini
  • olive verdi baresane in salamoia
  • origano q. b.
preparazione ricetta

Preparazione Focaccia barese


Per preparare questo gustoso prodotto della rosticceria barese partite impastando le farine, il lievito, l’olio, il sale, lo zucchero, l’acqua e la patata schiacciata. Lasciate il tutto a riposare per un’oretta circa e poi formate un insieme a forma di palla. Preparate la teglia ungendola con l’olio d’oliva per poi andarci a rigirare la massa di impasto, stendendola con la punta delle dita specialmente in prossimità dei bordi in modo da coprire al meglio la teglia, fino alla sua estremità. Successivamente disponetevi i pomodorini già tagliati a metà e le olive. Condite il tutto con origano, sale e lasciate cuocere in forno a 250 gradi per 20 minuti.
Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

12 commenti su “Focaccia barese, la ricetta originale più amata di Puglia

  1. Rosalba ha scritto:

    100 g di olio su 350 g di farina mi sembra esagerato, ci sarà un errore di battitura.

    1. Puglia.com ha scritto:

      Ciao Rosalba,
      grazie per la segnalazione! Sì, la quantità di olio consigliata è di 40g 🙂

  2. vittoria de salvia ha scritto:

    sicuramente è la pizza semplice ed adatta anche a piccoli pezzi per accompagnare un antipasto anche di pesce come le alici marinate od olive farcite

  3. Pamela ha scritto:

    80 gr di lievito di birra fresco??

    1. Puglia.com ha scritto:

      Ciao Pamela,
      no sono 80 g di lievito madre o 10 di lievito di birra 🙂

  4. Max ha scritto:

    Tempo di cottura di almeno 30 min in forno ventilato. 20 sicuramente no.

    1. Puglia.com ha scritto:

      Salve Max,
      sicuramente il tempo di cottura varia di forno in forno 🙂

  5. Francesca catalano ha scritto:

    Ricetta Seguita alla lettera .
    Ottima da ripetere😂😂😂😂

  6. Alessandra ha scritto:

    Ciao, posso sostituire la semola con altra farina? Grazie 😊

    1. Puglia.com ha scritto:

      Ciao Alessandra,
      puoi scegliere l’impasto che preferisci 🙂

  7. Paola ha scritto:

    Se uso il lievito secco quanti g?
    Grazie mille

    1. Puglia.com ha scritto:

      Ciao Paola,
      bastano 5 g di lievito secco 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento