News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Concerto Primo Maggio di Taranto 2018, al via la raccolta fondi

Concerto Primo Maggio di Taranto 2018, al via la raccolta fondi

La macchina organizzativa del Concerto del Primo Maggio di Taranto è all’avvio, ripartendo con le idee e l’entusiasmo degli anni passati ma anche con gli stessi problemi. L’evento, che in passato è stato capace di radunare più di 200mila spettatori al Parco Archeologico delle Mura Greche della città, è autofinanziato, pertanto a rischio. Per sostenerne le spese ed appianarne i debiti è stata avviata una raccolta fondi sul sito Musicraiser che, specializzato in “crowdfunding” nell’ambito musicale, garantisce ritorni agli investitori in termini di gadget e ricompense.

Il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti si esprime con un messaggio diretto: per realizzare questo concerto è necessario l’aiuto di tutti. Il tema politico di quest’anno è già stato deciso: è in fase di realizzazione, grazie alla collaborazione di esperti e cittadini, un principio di Accordo di Programma per Taranto alternativo, con l’obiettivo di chiudere l’Ilva fornendo alternative costruttive e bonificando il territorio e gli impianti correlati.

Per realizzare la quinta edizione di questo “Uno maggio libero e pensante” ci si affida quindi alle donazioni online, necessarie per affrontare i costi del prossimo concerto ed appianare i debiti di quelli passati. Spese che sono maggiori di quanto non siano state in passato, poiché in seguito alla tragedia di Torino di poco tempo fa le norme sulla sicurezza sono diventate più stringenti: è necessario quindi recintare completamente l’area delle Mura Greche e fornire braccialetti contapersone ad ogni partecipante. I donatori saranno premiati in proporzione alla cifra che metteranno a disposizione, le varie ricompense partiranno dal semplice braccialetto passando per t-shirt, birre, una gita in catamarano con la Jonian Dolphin Conservation, una cena con gli artisti ospiti e una notte in albergo.

Il Concertone, organizzato ogni anno da Roy Paci, Michele Riondino e Diodato, ha già ottenuto il supporto di artisti come Levante, Emma Marrone, Brunori Sas, Manuel Agnelli, che hanno realizzato con i “Liberi e Pensanti” un appello video in cui chiamano a raccolta i fan dell’evento. È comunque garantito l’ingresso libero per lo spettacolo, come è sempre stato ed in linea con la filosofia della giornata.

Il Concerto del Primo Maggio di Taranto ha visto in passato sul suo palco artisti come Caparezza, Subsonica, Vinicio Capossela, Fiorella Mannoia, Mannarino, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Afterhours, Ministri e molti altri, con testimoni come Don Palmiro Prisutto, Renato Accorinti, Yanis Varoufakis, Patrizia Moretti (madre di Federico Aldovaranti), Egidia Beretta (madre di Vittorio Arrigoni); dando voce a movimenti come No Tav, No Tap, No al Carbone, No Muos, No Triv, Mamme della Terra dei Fuochi. Un’occasione per molti per far sentire la propria voce, una giornata dedicata a chi si sente ai margini e non ascoltato. Le intenzioni ci sono, sarà il tempo a stabilire se questo Concertone ci sarà.

Appello raccolta fondi per Concerto Primo Maggio di Taranto 2018

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia