Secondi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Secondi piatti pugliesi » Carciofi ripieni al forno alla pugliese, tradizione a tavola

Carciofi ripieni al forno alla pugliese, tradizione a tavola

Carciofi ripieni al forno
Carciofi ripieni al forno
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
366 calorie
Grassi (per porz.)
11 grammi
Preparazione
15 minuti
Cottura
40 minuti
Tempo totale
55 minuti

presentazione ricetta Presentazione

I carciofi ripieni rappresentano da soli una pietanza particolare, capace di mettere d’accordo tutti per il loro sapore particolarmente avvolgente e profondo ed abbastanza pratici da preparare, capaci di condire agevolmente i nostri primi come i secondi più particolari. Per questo oggi abbiamo deciso di presentarvi la ricetta dei carciofi ripieni al forno alla pugliese. È abbastanza semplice trovare in Puglia carciofi decisamente caratteristici, come ad esempio il Violetto di Trinitapoli, tenero, carnoso e particolarmente resistente alle variazioni di temperatura.

Nella sua variante al forno è possibile accompagnarlo ad una serie di ingredienti e sapori, anche se preferiamo citare i tipici locali che accompagnano in una gran quantità di ricette la pianta da sempre. Con pomodori secchi, acciughe, capperi, il nostro piatto diventa un vero inno a quella che è da sempre la cucina tipicamente mediterranea.

ingredienti ricetta Ingredienti per la ricetta

  • 4 carciofi
  • 50 g pane raffermo
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 filetti acciughe sott’olio
  • 4 pomodorini secchi sott’olio
  • 1 cucchiaio capperi
  • 1 uovo
  • latte q. b.
  • pangrattato q. b.
  • prezzemolo fresco q. b.
  • olio extravergine d’oliva q. b.
  • sale q. b.
  • pepe q. b.

preparazione ricetta Preparazione

Pulite con cura i carciofi lasciandovi anche il gambo, in seguito tagliateli in lunghezza ed eliminare il fieno. Lasciateli bollire in acqua insieme ai loro gambi accompagnati da poco succo di limone all’incirca per dieci minuti, scolateli e fateli asciugare per bene, scavandovi leggermente all’interno ora che i carciofi si sono ammorbiditi.

Mettete in ammollo il pane a pezzetti in una modesta quantità di latte all’incirca per dieci minuti ed in seguito scolatelo, strizzatelo e fatelo a pezzi. Frullate insieme il pane appena sbriciolato, l’uovo, i capperi, i pomodori secchi, le acciughe, l’aglio, il prezzemolo e i gambi di carciofi, il tutto con poca acqua o latte. Farcite i carciofi con ciò che ne risulterà, appoggiateli su una teglia, spolverateli con un leggero strato di pangrattato, ungeteli con una modesta quantità di olio e infornate per 25 minuti a 180° C, una volta cotti servite in caldo.


Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia