Primi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Primi piatti pugliesi » Spaghetti al sugo di razza, sapori dei mari pugliesi in tavola

Spaghetti al sugo di razza, sapori dei mari pugliesi in tavola

Spaghetti al sugo di razza
Spaghetti al sugo di razza
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
503 calorie
Grassi (per porz.)
4 grammi
Preparazione
20 minuti
Cottura
30 minuti
Tempo totale
50 minuti

presentazione ricetta Presentazione

Gli spaghetti al sugo di razza è, a differenza di quello che si pensa comunemente, un piatto prelibato e gustoso. La razza non è un tipo di pesce solito da comprare, forse quasi per niente diffuso, ma il suo sugo riuscirà a stupirvi in maniera del tutto positiva. Con questa pietanza sarà possibile avere pronto, in maniera semplice ed economica soprattutto, un primo e un secondo piatto in un solo colpo. La razza è un pesce dal sapore delicato ma allo stesso tempo saporito, che ha il vantaggio di essere a buon prezzo. Il trucco per cucinare un buon sugo di razza è pulire il pesce per bene, in maniera tale da levare ogni pezzo di pelle e amalgamare il tutto con gli spaghetti, la pasta perfetta per questo sugo di pesce. Non resta altro che aggiungere il pesce in padella, versare gli spaghetti nell’acqua e il gioco è fatto semplicemente.

ingredienti ricetta Ingredienti per la ricetta

  • 600/800 g di razza tagliata in tranci
  • 350 g di spaghetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo q.b.
  • 300 g di pomodorini
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

preparazione ricetta Preparazione

Per prima cosa, mettiamo in una padella l’olio extravergine d’oliva e un aglio tritato a pezzetti a farli soffriggere per qualche minuto. Aggiungiamo i pomodorini per insaporire e lasciamo cuocere il tutto a fuoco vivo. Non appena l’olio comincia a fare le prime bollicine, aggiungiamo la razza che dovrà essere sciacquata in precedenza accuratamente, in acqua salata. Bisogna levare il muco viscoso che ricopre la razza, che è sintomo di freschezza. Dopo aver coperto la padella con il coperchio, dobbiamo far cuocere la razza per 10 minuti e successivamente girarli e farli cuocere per altri 10 minuti a fuoco medio. Alla fine, per gli amanti del piccante, si può aggiungere del peperoncino o anche del prezzemolo tritato. Nel frattempo, facciamo cucinare gli spaghetti in acqua bollente fino a che non avranno raggiunto la cottura perfetta e, condiamo il tutto con il sugo di razza nella stessa padella. Non resta che servire la pasta e gustarla a tavola.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia