Ricetta: Sgombri marinati all'aceto
Secondi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Secondi piatti pugliesi » Sgombri marinati all’aceto, secondo nutriente e primaverile

Sgombri marinati all’aceto, secondo nutriente e primaverile

Sgombri marinati all'aceto
Sgombri marinati all'aceto
Porzioni
6 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
412 calorie
Grassi (per porz.)
31 grammi
Preparazione
12 ore
Cottura
20 minuti
Tempo totale
12 ore 20 minuti
presentazione ricetta

Presentazione

Gli sgombri marinati all’aceto rappresentano una di quelle ricette tipiche della regione Puglia, avvolta dal mare con una particolare predilezione per i piatti a base di pescato. Gli sgombri pesce azzurro sono caratterizzati da un prezzo molto basso e accessibile a tutti, con una gran percentuale di acidi grassi e con proprietà benefiche per la salute.

Estremamente facili da pescare è quindi molto semplice trovarli ancora freschi e in gran quantità, il suggerimento è di abbondare, preparando piatti molto ricchi. Gli sgombri marinati all’aceto si sposano bene con verdure fresche o patate lesse, soprattutto se serviti come secondo piatto. Per riconoscere la freschezza di questa qualità di pesce è opportuno osservarne il colore lucente, l’elasticità del mantello, i loro occhi che debbono essere lucidi e trasparenti. Ricordate che lo sgombro è privo di squame e facile da pulire, perfetto per essere servito anche qualora si abbia poco tempo a disposizione; è inoltre ricco di omega3, di grassi “buoni”, proteine e povero di calorie.

ingredienti ricetta

Ingredienti per la ricetta

  • 1 kg sgombri
  • 10 cl olio
  • 1 cipolla
  • 2 foglie alloro
  • 25 cl acqua
  • 25 cl aceto di vino bianco
  • 4 spicchi aglio
  • 1 rametto rosmarino
  • strisce di buccia di limone q. b.
  • 1 pizzico zucchero
  • sale q. b.
  • pepe in grani q. b.
preparazione ricetta

Preparazione


Pulite le verdure, lavate ed asciugate. Tagliate le cipolle a fette. Versate in un tegame che non sia di alluminio tutti gli ingredienti ad eccezione degli sgombri. Portate a bollore e cuocete per 20 minuti. Nel contempo pulite gli sgombri e se sono grandi filettateli tagliandoli a metà. Cuocete gli sgombri su una griglia molto calda, disponeteli in un contenitore adatto e versateci sopra la marinata precedentemente preparata. Lasciate a marinare per circa 12 ore. Trascorso il tempo gli sgombri marinati all’aceto sono pronti per essere serviti. Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Promo Aziende

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia