News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Restaurati reperti archeologici rinvenuti ad Altamura

Restaurati reperti archeologici rinvenuti ad Altamura

“Visitabili in una mostra fino al prossimo 30 settembre i reperti archeologici del IV secolo.”
Restaurati reperti archeologici rinvenuti ad Altamura

L’acquedotto pugliese nel corso degli ultimi mesi, si è adoperato per il restauro di 23 oggetti datati al IV secolo, rinvenuti durante degli scavi della società nella città di Altamura. Gli oggetti sono stati successivamente esposti nella mostra allestita dalla Soprintendenza Archeologica nella chiesa di San Francesco della Scarpa, nel pieno centro storico della città di Bari.

Un ritrovamento affascinante e di raro valore storico ed archeologico che ha rivelato addirittura un intero corredo funerario, frutto dell’antichissima tradizione secondo la quale i defunti dovevano essere accompagnati nell’aldilà da tutto quanto potesse essere loro necessario. La scoperta è avvenuta durante i lavori di costruzione della nuova rete fognaria ad Altamura, città del pane.

Il restauro poi è stato effettuato direttamente dalla società dell’acquedotto pugliese ed i reperti sono in esposizione nella mostra allestita dalla Soprintendenza Archeologica nella chiesetta di San Francesco. Gli oggetti restaurati e messi in esposizione richiamano ad antiche attività domestiche, a cerimonie conviviali, che possono essere datate alla seconda metà del IV secolo a. C.. Tra gli altri reperti è stato rinvenuto un cratere apulo, con le consuete figure rosse, ancora più antico degli altri oggetti ritrovati, stando agli studi probabilmente realizzato nelle classiche botteghe artigianali della città di Taranto. La fattura elegante e raffinata di quest’oggetto riporta la rappresentazione di un giovane che indossa una corona, sdraiato sulla classica kline, mentre si accinge a prendere del cibo da un vassoio ed uno dei satiri intorno a lui si appresta a svuotare del vino da un otre in un cratere.

Come sottolineato dall’acquedotto pugliese, i reperti sono stati sapientemente ed accuratamente restaurati grazie al prezioso contributo dei tecnici della Soprintendenza. La mostra sarà visitabile sino al prossimo 30 settembre, con i reperti che verranno esposti nella sala convegni del Palazzo dell’Acqua, in via Cognetti a Bari, per tutti gli appassionati ed i curiosi.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia