puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Puglia al voto: Lecce e Taranto al centrosinistra, tris del M5S

Puglia al voto: Lecce e Taranto al centrosinistra, tris del M5S

Una netta affermazione del centrosinistra. La Puglia del ballottaggio si rivela in netta controtendenza rispetto al resto d’Italia: nella nostra regione, infatti, al contrario di quanto accaduto in buona parte dei Comuni al voto in questa tornata elettorale, è stato il centrosinistra a guadagnarsi la copertina, in particolare a Taranto e Lecce, i due centri più importanti chiamati a rinnovare le rispettive amministrazioni comunali sui 14 interessati nella regione.

A Lecce cambio di rotta dopo 22 anni

A Taranto Rinaldo Melucci ha raggiunto il 50,9 per cento dei voti contro Stefania Baldassari (centrodestra): l’elemento che desta maggiore preoccupazione resta però la clamorosa astensione registrata nella Città dei Due Mari, con il numero dei votanti sceso dal 58,51% del primo turno al 32,88% dei ballottaggi. Il centrosinistra vince, a 22 anni dall’ultima volta, anche a Lecce, dove Carlo Salvemini è diventato il nuovo primo cittadino sconfiggendo Mauro Giliberti con quasi il 55 per cento delle preferenze: per la città più rappresentativa del barocco pugliese, c’è ora un altro scoglio da superare all’orizzonte, che fa rima con il cosiddetto fenomeno politico dell’”anatra zoppa”. Paradossalmente, al centrodestra potrebbero andare 17 dei 32 consiglieri comunali (e 1 ai Cinque Stelle): una prospettiva dovuta all’appoggio fornito da Alessandro Delli Noci (ex assessore della giunta Perrone, molto vicino a Emiliano, candidato sindaco con sei liste civiche) al centrosinistra. Centrosinistra che ha vinto anche a Martina Franca (Taranto) dove torna sindaco Franco Ancona: con tre liste a sostegno è riuscito a battere il centrodestra con il suo candidato Eligio Pizzigallo.

Risultati importanti in Puglia anche per il Movimento 5 Stelle. Nei tre Comuni dove si è presentato al ballottaggio, infatti, ha vinto: a Santeramo in Colle con Fabrizio Baldassarre, a Mottola con Giovanni Barulli e a Canosa di Puglia con Roberto Morra. Un riscatto in piena regola a fronte dei poco confortanti risultati ottenuti alle urne l’11 giugno, con una piena imposizione nelle tre città in cui il Movimento è arrivato al ballottaggio.

[Fonte foto: Paolo Laku]


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia