News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Petruzzelli di Bari, per i bambini arriva l’opera Il gatto con gli stivali

Petruzzelli di Bari, per i bambini arriva l’opera Il gatto con gli stivali

Petruzzelli di Bari, per i bambini arriva l’opera Il gatto con gli stivali

La Fondazione Petruzzelli di Bari guarda al futuro e lo fa con un’opera dedicata ai bambini, riprendendo un classico della letteratura per ragazzi “Il gatto con gli stivali”. L’opera debutterà al politeama barese il prossimo 15 maggio, mentre la fondazione ha già annunciato che per il 2019 la quinta produzione sarà Caro Pinocchio, con il compositore Paolo Arcà per la regia di Walter Pagliaro.

Un’occasione per far comprendere ai bambini quanto sia importante nutrirsi di cultura, abituandosi al bello e all’arte. La pièce, presentata nel foyer del teatro Petruzzelli dal sovrintendente Massimo Biscardi, dal compositore musicale Nicola Scardicchio, dalla regista Maria Grazia Pani, da Francesco Arrivo, Luigi Spezzacatene e Gianni Mirenda, alla cura delle scene, dei costumi e del disegno luci, sarà in scena il prossimo 15 maggio alle 17 e alle 18:30.

Sarà il maestro Alvise Casellati a dirigere l’Orchestra del Teatro Petruzzelli, mentre Fabrizio Cassi sarà alla guida del coro. Sul palco Valentino Buzza ad interpretare Il Gatto, Paola Leoci nei panni de La gattina Berenice, Daniele Adriani nei panni di Fortunato e Carlo Sgura nei panni di Antonino. Si tratta, come sottolineato nel corso della presentazione, della quarta opera per bambini prodotta dalla Fondazione, dopo Il giovane Artù, Cenerentola, Aladino e la sua lampada. L’Ufficio Scuola alla gestione del progetto Il Petruzzelli dei ragazzi, ha ricevuto 105 prenotazioni da parte di vari istituti scolastici pugliesi per i matinée in programma dal 16 al 31 maggio e 14 per gli spettacoli di novembre, per un totali di 15.705 biglietti venduti.

Una fiaba popolare Il gatto con gli stivali, per riportare i ragazzi a teatro, perché questo è un luogo di divertimento ed al tempo stesso di cultura, dove nascono emozioni positive e vibrazioni per l’accrescimento personale. Non mancheranno nello spettacolo delle novità con l’aggiunta della regina e della gattina complice del celebre protagonista. È il gatto il regista che decide le scene e le loro evoluzioni, raccontando ai bambini cosa accadrà, con una spiccata morale sull’importanza di non arrendersi di fronte alle difficoltà, dove non conta la ricchezza ma la capacità di risolvere problemi.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia