News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Foresta urbana, a Lecce i richiedenti asilo diventano guide turistiche

Foresta urbana, a Lecce i richiedenti asilo diventano guide turistiche

Un polmone verde in città. Per di più sotto il livello della strada, in una grotta diventata un giardino sotterraneo. La ‘Foresta urbana‘ di Lecce è un luogo di attrazione molto speciale: si tratta di una vecchia cava di pietra leccese accessibile da via San Cesario e consegnata a nuova vita dal Wwf Salento, che ora ha approntato una convenzione per autorizzare delle visite guidate nel segno dell’integrazione: saranno infatti i ragazzi rifugiati e richiedenti asilo di Arci Lecce a prendersi cura, con il Wwf Salento, della ‘Foresta urbana’. Le due associazioni hanno infatti stipulato una convenzione che rende sinergico l’impegno per l’interazione delle persone rifugiate e richiedenti asilo con le comunità ospitanti e per la riqualificazione del verde urbano. Un film già visto nel capoluogo salentino, dove di recente i rifugiati avevano fatto da guide nel museo Diocesano.

Siglata una convenzione inclusa nel progetto Soffio Verde

La convenzione prevede che Wwf Salento si occupi di formare i richiedenti asilo e i rifugiati. Arci Lecce curerà la supervisione, il coordinamento e la metodologia degli interventi di manutenzione. All’interno del progetto Soffio verde – spiegano dal Wwf Salento- i migranti prestano volontariamente la propria opera come contributo alla comunità che li ospita. “Grazie al progetto Soffio verde di Arci – si legge in una nota – sono già attive in numerosi comuni squadre di ragazzi provenienti dai Paesi in conflitto dell’Africa e dell’Asia i quali, insieme a gruppi di cittadini salentini, si occupano di riqualificare aiuole, parchi e vie alberate dei paesi del Salento. A Lecce Soffio verde ha incontrato il Wwf che, grazie al progetto di rigenerazione urbana di via Leuca, ha realizzato e preso in gestione il parco ‘Foresta urbana’ di Lecce”. Questa convenzione favorisce il superamento del problema e getta un ponte tra la sensibilità ambientale e la volontà dei migranti beneficiari dei progetti di accoglienza di rendersi utili alla comunità che li ospita.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia