puglia
Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Estate 2017 Puglia: gli eventi da non perdere in Puglia

Estate 2017 Puglia: gli eventi da non perdere in Puglia

La Puglia rappresenta la meta perfetta delle vacanze estive, visitatela in questa estate 2017: adatta a tutte le famiglie, alle coppie di innamorati e alle comitive di amici. Divertimento, mare, spiagge, cultura, storia, tradizioni gastronomiche e popolari. In una sola regione non avrete che l’imbarazzo della scelta e vi sentirete come palline da flipper che vorranno posare gli occhi ovunque, ma facciamo un po’ di chiarezza. Per trascorrere le vacanze in Puglia, infatti, dovete avere le idee lucide sulle bellezze che vi aspettano, gli eventi estivi da non perdere e sapere dove trovarli.

Cosa vedere in Puglia

Le tappe che si possono fare durante le vacanze in Puglia in questa estate 2017 sono moltissime. Dal magico Salento con coste che sembrano scenografie alla caratteristica Bari che odora di sapori al ragù e dialetto. Dai trulli di Alberobello che rendono il paese un misto tra fiaba e realtà alle spiagge di Polignano a Mare che arrivano dritte al cuore prima che all’ombrellone da posizionare. Con così tanta bellezza vi sentirete in un mondo a parte e sappiate che dovrete gestire uno stupore piuttosto impegnativo! Ma procediamo con ordine.

Salento: il battito cardiaco della Puglia

Se decidete di trascorrere le vacanze in Salento, non potete dimenticare di mettere in valigia due cose: un paio di occhi nuovi e un cuore di ricambio, oltre al costume. Quando vedrete di cosa sono capaci le spiagge del Salento, il mare non rappresenterà più lo stesso per voi. Gli scenari sono fatti di rocce che si affacciano sul cielo come se volessero prendere il sole, le case sembra che qualche bambino le abbia disegnate per farle uscire dal foglio e dargli vita, la sabbia sembra vivere per far creare castelli di sabbia dove dentro metterci qualche principessa. L’acqua cristallina che riflette tutte le sfumature dei colori come se fosse un pantoni, i dialetti che si riconoscono, le borse frigo che all’ora del pranzo reclamano attenzione. Qualcuno le chiama “Maldive del Salento” ma fossi in voi non ci crederei: qui si parla di una bellezza autentica non da cartolina. Tra le spiagge più apprezzate potete trovare:

  • Baia dei Turchi: si colloca tra Otranto e Alìmini, si contraddistingue per dune dai colori chiari e una pineta nei pressi che regala anche dei momenti di ombra, adatta per i più sofferenti al sole nelle ore intense.
  • Torre dell’Orso: si trova nei pressi di Melendugno. Se non vi accontentate di sapere che qui vige la bandiera blu per la pulizia delle acque impeccabile, se non vi soddisfa ancora sapere che si trova tra due scogliere, se non vi basta sapere che proprio qui potrete trovare i conosciutissimi due faraglioni bianchi, lasciatevi affascinare da qualcosa che non troverete da nessun’altra parte: all’interno delle grotte, sono rimaste intatte delle incisioni in greco e latino. Si tratta di pensieri che lasciarono i naviganti, pieni di poesia.
  • Porto Badisco: se pensavate che il mirto fosse presente solo nei quadri di Tiziano, fino ad ora vi siete sbagliati. Qui il suo odore si sente fortissimo, insieme alla presenza dei caratteristici fichi d’india. Potrete gustare questi profumi leggendo un libro nelle morbide calette di sabbia, dove la leggenda narra che Enea trovò ristoro, con le onde del mare come colonna sonora.
  • Cala dell’Acquaviva: il nome è già una garanzia, perché qui le acque sono vive davvero. Si tratta di un fiordo da vivere senza essere in Norvegia, facilmente raggiungibile. Qui l’unico obbligo è farsi cullare dalla colonna sonora del mare.
  • Lido Marini: si trova a pochi km dal centro di Ugento. Questa tappa è particolarmente consigliata se avete bambini, in quanto non solo la spiaggia è altamente attrezzata ma l’acqua è anche leggermente più mite se confrontata con il versante adriatico.
  • Torre Chianca: avete mai visto un museo sommerso? Avete mai avuto voglia di visitare Atlantide? Ecco, qui lo potrete fare. Sarete vicini a Porto Cesareo e potrete effettuare delle immersioni senza andare in particolare profondità. Vedrete i resti di un naufragio, in particolare cinque colonne romane in porfido.
Visita il Salento in tutta la sua bellezza!

Oltre al meraviglioso mare del Salento, con mappa alla mano studiate anche un itinerario culturale nelle città. Non dimenticatevi la pittoresca Valle d’Itria dove potrete ammirare tutte le zone circostanti come Alberobello, Ostuni, Polignano a Mare e altre fiabesche località intrise di storia e poesia. Tra le tappe che state programmando in questa estate 2017, ricordate di far visita anche ai numerosi parchi, gli agriturismi e le chiese, vere e proprie custodi di stili architettonici unici.

Bari: il dialetto preferito della Puglia

Con tutta la storia che ha attraversato Bari, il suo dialetto non poteva che riassumere un po’ di età del bronzo, un po’ di epoca romana e un pizzico di oriente bizantino. Città che ha faticato nel corso del tempo per rimettere ordine, oggi Bari sembra un grande poetico dedalo e visitarla vi sembrerà più semplice di quanto possa sembrare. Suddivisa principalmente in due parti: a nord si trova la parte più intima, quella del centro storico dove ci sono oltre 100 edicole votive e più di 40 chiese. A sud si trova il quartiere murattiano, dal taglio più moderno, dove è possibile attraversare un meraviglioso lungomare. Anche qui, ovviamente, non mancano spiagge capaci di emozioni inedite. Ci troviamo, infatti, nella zona della splendida Polignano a Mare.

Polignano a mare: le emozioni inedite della Puglia

Promemoria doveroso di alcune spiagge su cui potete mettere i post-it nella vostra mappa della Puglia per la visita di questa estate 2017.

  • Lama Monachile: qui i ciottoli bianchi trasformano tutto lo scenario in un romantico momento. Non è molto grande ma è apprezzabile l’originalità di questo luogo, per questo motivo se avete dei bambini non rappresenta la scelta ideale, ma se siete in una vacanza a due, sì.
  • Grottone: quando cantate “Nel blu dipinto di blu” non vi interessa di sembrare uno stereotipo vivente? Bene. Per arrivare a Grottone, dovrete passare dal lungomare Domenico Modugno dove si trova la celebre statua. In questo modo potrete unire una fotografia caratteristica scultorea del cantante ad un pomeriggio in una spiaggia libera bella come Grottone.
  • Port’Alga: se siete attratti dalle porte per la metafora che può suscitare, sappiate che qui ne troverete una nel nulla, tutta in pietra come se fosse un’opera voluta da Giorgio de Chirico, che vi condurrà in questa spiaggia in direzione Monopoli.

Estate 2017 in Puglia: eventi da non perdere

  • Bari in Jazz (dal 3 giugno al 29 luglio) – Bari (BA): 13° edizione, non perdete questo evento se siete appassionati di musica, la città sarà trasformata in un enorme palcoscenico per ospitare concerti, incontri e ospiti speciali.
  • La notte delle luci (dal 5 al 9 luglio 2017) – Scorrano (LE): avete mai pensato che il buio, almeno una volta ogni tanto, vorrebbe essere messo in luce? Ci hanno pensato artigiani provenienti da ogni parte del mondo con le loro installazioni originali, per celebrare la S.Domenica.
  • Il libro possibile (dal 5 all’8 luglio 2017) – Polignano a Mare (BA): festival letterario che spalanca le orecchie ad autori, scrittori e lettori.
  • Locus Festival (dal 9 luglio al 12 agosto 2017) – Locorotondo (BA) : se adorate ballare a suon di sapienti e divertenti dj set, questo evento farà al caso vostro.

E ancora: Festival della Valle d’Itria per gli appassionati di teatro e lirica, Festambiente, Ghironda Summer Festival, Mercatino del Gusto, Carpino Folk Festival, Corteo Storico, Festival Castel dei Mondi, la notte della Taranta, Salento Film Festival e moltissimi altri sono gli eventi che si svolgeranno in estate 2017 in Puglia.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia