News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » Dimitrios, la storia della motonave affondata ad Otranto

Dimitrios, la storia della motonave affondata ad Otranto

Dimitrios, la storia della motonave affondata ad Otranto

Un incagliamento risalente a 39 anni fa, raccontato per mezzo di scatti fotografici subacquei. Le immagini del fotografo Davide Marullo, originario di Melendugno (Lecce), riportano alla luce la storia della Dimitrios, nave da carico greca lunga 61 metri e dalla stazza di 498 tonnellate, che il 19 dicembre 1978 si inabissò per cause mai del tutto chiarite nelle acque dei Laghi Alimini, a pochi chilometri da Otranto: l’imbarcazione, diretta a Pesaro, era partita il 10 dicembre da Atene con un carico di 450 tonnellate di crusca e farinacei vari per un valore di circa 46mila dollari.

Gli scatti del fotografo Davide Marullo riportano alla luce un mistero lungo 37 anni

La motonave cominciò a inclinarsi sul fianco destro con la prua rivolta verso Otranto e, essendo a soli dieci metri dalla riva, tutto l’equipaggio con il comandante Larpatos abbandonò in fretta il naviglio lasciandone incustodito il carico. Diffusasi la notizia dell’incagliamento diverse persone, rimaste sconosciute agli inquirenti, cercarono di far razzia dei cereali trasportati aprendone le stive. Il saccheggio, però, non portò ai risultati sperati poiché le acque penetrarono negli scompartimenti rovinando gran parte della merce e disperdendone in mare quella restante. Strumentazione e ogni altra suppellettile furono, invece, portate via.

Le foto


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento