Secondi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Secondi piatti pugliesi » Cozze ripiene pugliesi, il frutto di mare che diventa un piatto

Cozze ripiene pugliesi, il frutto di mare che diventa un piatto

Cozze ripiene
Cozze ripiene
Porzioni
4 persone
Difficoltà
media
Costo
medio
Calorie (per porz.)
416 calorie
Grassi (per porz.)
74 grammi
Preparazione
25 minuti
Cottura
25 minuti
Tempo totale
50 minuti

presentazione ricetta Presentazione

Le cozze ripiene o cozze alla tarantina rappresentano perfettamente la cucina pugliese, proprio per la presenza del frutto di mare, amatissimo in regione e il condimento che dev’essere il più abbondante possibile.

Ogni cuoca/o pugliese ha una ricetta differente per quanto riguarda il condimento, ma nonostante la diversità, le cozze ripiene sono una prelibatezza in ognuna di essa. Possono essere semplici o condite con della salsa di pomodoro, anche questa tipicamente pugliese soprattutto se fatta in casa.

In realtà non è il secondo piatto più semplice e veloce da preparare e anche la sua consistenza non è una delle più dietetiche e leggere, ma se davvero si vuole assaporare il gusto autentico della regione Puglia e della sua tradizione, sarà indispensabile assaggiare questo piatto alquanto unico e sensazionale per il palato.

ingredienti ricetta Ingredienti per la ricetta

  • 500 g di cozze
  • 100 g di pane
  • 1 uovo
  • 50 g formaggio grattugiato
  • prezzemolo
  • 1 cucchiaio d’olio
  • pepe q. b.
  • 250 ml salsa di pomodoro

preparazione ricetta Preparazione

Innanzitutto bisogna pulire bene le cozze perché andranno in padella con il guscio. Per questo bisogna levare il peduncolo tirandolo verso il basso e con l’aiuto di una spazzola, dovete pulire il guscio della cozza. Per quanto riguarda il ripieno, bisogna ammollare ben il pane e in seguito strizzarlo per poi aggiungere uovo, formaggio grattugiato, prezzemolo, 1 cucchiaio d’olio e pepe. Dopo aver amalgamato bene l’impasto rendendolo compatto, aggiungete un pizzico di sale dato che le cozze sono già salate. In una padella capiente mettete aglio e olio e lasciate cucinare la salsa di pomodoro. Con l’aiuto di un coltello aprite le cozze lasciando le valve unite e scarnificando il frutto dal lato della valva, in modo tale da mangiarlo insieme al ripieno una volta cotto. Basta inserire l’impasto nelle cozze, non eccessivamente e adagiarle nella padella con la salsa a fuoco moderato. Potrete utilizzare il sugo rimanente per condire la pasta e avere così in un solo colpo primo e secondo.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia