News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » Sport, bando da 21 milioni di euro per impianti pugliesi

Sport, bando da 21 milioni di euro per impianti pugliesi

“Il bando prevede la chiusura dell'avviso a settembre.”
Sport, bando da 21 milioni di euro per impianti pugliesi

La Puglia, nel solo 2019, investirà un totale di 21 milioni di euro nello sport. A dichiararlo il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il quale ha commentato i bandi annuali presentati dall’Assessore regionale allo Sport per tutti Raffaele Piemontese e ha spiegato che la cifra complessiva sarà così suddivisa:

  • 16 milioni di euro sulla rete degli impianti sportivi dei Comuni e delle associazioni, delle parrocchie e associazioni di volontariato senza finalità di lucro
  • 5 milioni di euro sui bandi annuali in cui si articolano le politiche sportive regionali

Al momento, come è stato dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione, il “programma operativo 2019” è in attuazione del Programma Regionale Triennale “Linee Guida per lo Sport. Programmazione regionale per le attività motorie e sportive 2019-2021”.

L’importanza dello sport

Lo sport, come ha dichiarato Emiliano, è uno dei linguaggi e delle pratiche più importanti, all’interno delle quali è possibile racchiudere passione, impegno, solidarietà, inclusione sociale e promozione del territorio.

Attraverso questi fondi, quindi, si spera di riuscire a far diventare tutte le attività sportive fonte di coesione e di forza sociale.

Il finanziamento della Regione Puglia

Come ha sottolineato Piemontese, i quasi 21 milioni di euro saranno distribuiti da due bandi differenti.

I bandi per gli impianti sportivi saranno entrambi finanziati con 8 milioni di euro l’uno: uno riservato ai Comuni che potranno anche non cofinanziare l’intervento che realizza un nuovo impianto sportivo o un’area sportiva attrezzata oppure riqualificarne una realtà già esistente; un secondo bando per i privati in cui è invece obbligatorio il cofinanziamento del 20 per cento, dedicato ad associazioni sportive dilettantistiche, parrocchie e enti appartenenti alla chiesa cattolica o altre confessioni religiose, associazioni di volontariato che perseguono prevalentemente finalità sportive e ricreative senza finalità di lucro.

Il bando, consultabile sul sito internet della Regione Puglia, prevede la chiusura dell’avviso a settembre e obbliga il vincitore a usare i fondi entro dodici mesi. Un vincolo, a detta dell’assessore allo Sport, utile per sveltire il recupero degli impianti.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento