News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Ba29, il bando per i giovani disoccupati giunge alla seconda fase

Ba29, il bando per i giovani disoccupati giunge alla seconda fase

“Iniziano i colloqui per le prime domande pervenute per il bando Ba29, destinato ai giovani disoccupati baresi.”
Ba29, il bando per i giovani disoccupati giunge alla seconda fase

La città di Bari riparte dai più giovani con il suo bando Ba29, capace di coinvolgere un gran numero di aziende locali le quali, grazie al supporto del comune metropolitano capoluogo di regione, hanno avuto modo di offrire centinaia di tirocini retribuiti. Un successo, sia in termini di investimento che di coinvolgimento, che ha dimostrato come un’ottica dedicata al richiamo all’azione di tutti gli attori del caso possa essere la via migliore per creare formazione tra i nuovi lavoratori e dare un avvio per quello che potrebbe diventare per molti il primo impiego.

Le cifre del primo Ba29

Sono state ammesse ben 435 istanze, per ora, su un totale di ben 457 pervenute in data 14 settembre. Il Ba29 è dedicato a giovani disoccupati o inoccupati del comune di Bari, che verranno avviati a tirocini retribuiti dalla durata semestrale presso aziende e organizzazioni del luogo. Le ore di lavoro settimanali saranno pari a 25, che saranno oggetto di una retribuzione pari a 450 euro mensili, con la possibilità di ottenere una tantum una cifra pari a 300 euro da parte delle casse del comune come rimborso per strumentazioni o assicurazioni. Ad ora sono 283 le aziende che hanno aderito al progetto, portando allo sviluppo di 700 possibili tirocini attivabili.

Le nuove finestre di partecipazione

Le nuove domande per il bando Ba29 potranno essere presentate dal 1 novembre al 31 dicembre, altrimenti sarà necessario attendere la finestra che si aprirà dall’1 maggio al 30 giugno 2019, fino ad esaurimento fondi disponibili.

I colloqui

Si attendono i prossimi giorni per i primi colloqui, che porteranno gli studenti faccia a faccia con le aziende. Queste ultime hanno avanzato richieste per profili assolutamente diversificati tra loro e quasi tutti legati a ruoli relativamente moderni e inediti, specchio dello stato di un paese variegato che ha bisogno di investire nella formazione. Saranno sei mesi di lavoro importanti per un investimento di grande valore, dimostrazione della grande fiducia che si presta nei confronti del bando Ba29, nella speranza che queste brevi esperienze possano divenire la base per molti per un futuro impiego.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia