News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Autobus nuovi a Taranto, otto milioni e il Piano per la Mobilità

Autobus nuovi a Taranto, otto milioni e il Piano per la Mobilità

“Saranno 8 i milioni che la città di Taranto richiederà alla Regione Puglia per offrire ai suoi cittadini autobus moderni e di qualità.”
Autobus nuovi a Taranto, otto milioni e il Piano per la Mobilità

È pari ad otto milioni la cifra che potrebbe essere stanziata da parte del Consiglio Comunale della città di Taranto per l’acquisto di nuovi mezzi per la mobilità urbana pubblica. Una cifra che coprirebbe pienamente l’acquisizione di un numero di mezzi pari a 35 o 40, assolutamente nuovi e tecnologicamente avanzati.

Autobus e PUMS

Il primo passo per giungere a questa risoluzione sarà l’approvazione da parte del Comune dei Due Mari del PUMS, il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, a seguito del quale sia Taranto che l’azienda partecipata potranno avanzare la richiesta dei fondi presso la Regione Puglia. Le prospettive future sono fondamentalmente rosee per l’iniziativa, poiché già dallo scorso maggio il territorio regionale aveva predisposto una cifra pari a 68 milioni di euro provenienti da fondi europei per tutti i centri urbani che avessero un servizio di trasporto pubblico locale per rinnovarne il parco automobilistico.

Un vecchio proposito

L’idea per la città di Taranto non è recente, e da diverso tempo si cercava la giusta occasione per offrire ai suoi abitanti un servizio di autobus urbani moderno e all’altezza della richiesta. È probabile che così, grazie al supporto delle coperture provenienti dall’Unione Europea, ben presto i cittadini della città ionica possano godere di un sistema di spostamento pubblico ecologico e di qualità.

L’obiettivo

L’obiettivo del Consiglio Comunale della città di Taranto è quello di garantire il diritto costituzionale alla mobilità incentivando il trasporto pubblico rispetto al privato, riducendo di conseguenza le emissioni atmosferiche e muovendosi in direzione di un’ambiente di qualità. È di conseguenza ovvia l’importanza per l’azienda trasporti tarantina di acquisire i fondi provenienti dall’Unione Europea, poiché i mezzi attualmente a disposizione risultano essere superati e obsoleti, nonché molto inquinanti e dai consumi eccessivi. Si attendono pertanto gli sviluppi, che non dovrebbero tardare ad arrivare e che dovrebbero permettere alla città di Taranto di adeguare i propri trasporti urbani ai modelli più moderni.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia