News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » San Nicola vola in Russia, aperto asse Bari Mosca

San Nicola vola in Russia, aperto asse Bari Mosca

Da Bari alla Russia: una reliquia di San Nicola, per l’esattezza un frammento di 13 centimetri di una costa sinistra (“dalla parte del cuore”, hanno spiegato i padri domenicani che la custodiscono) sarà trasportata in Russia dopo circa mille anni dall’arrivo a Bari dello spoglie del santo, datato 1087. A darne notizia è stato l’arcivescovo di Bari, monsignor Francesco Cacucci, che farà parte della delegazione che accompagnerà la reliquia.L’accordo fu raggiunto durante lo storico incontro tra papa Francesco e il patriarca della Chiesa ortodossa, Kirill, a Cuba, il 12 febbraio 2016. “In seguito a quell’accordo senza precedenti -ha ricordato Cacucci- ho avuto un lungo scambio epistolare con il Pontefice (San Nicola è una basilica pontificia e dipende dal Vaticano), che mi ha infine autorizzato al trasferimento della reliquia”.

Il trasporto a quasi mille anni dall’arrivo delle spoglie del Santo a Bari

Toccherà all’Università di Bari preparare la reliquia per il trasporto a Mosca. “I termini di questo accordo sono letti ora, contemporaneamente a noi, anche a Mosca”, ha reso noto monsignor Cacucci. Dopo essere stata sottoposta a un trattamento medico-scientifico particolare, la reliquia sarà conservata in una teca allestita in Russia e trasferita con un aereo privato messo a disposizione dalla Federazione russa.

San Nicola è uno dei santi più venerati non solo nella Chiesa cattolica e nella Chiesa ortodossa, ma anche in tutto il mondo cristiano. “Ogni anno migliaia di fedeli del Patriarcato di Mosca vengono a Bari per venerare le reliquie. Ma questo evento darà la possibilità di venerare il Santo- ha ricordato padre Andrey Boytsow, rettore della Chiesa russa di Bari – a moltissimi altri fedeli che non possono permettersi il costo del viaggio”. Una notizia che fa capolino in un momento storico di grandi tensioni mondiali, in cui san Nicola si rimette in viaggio e lo fa per unire i popoli. “Il dialogo tra la Chiesa russa e la Città di Bari – ha ricordato il sindaco Antonio Decaro – è cominciato nel 2006, quando Bari donò alla Chiesa ortodossa lo stabile della chiesa che è in via Benedetto Croce”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia