News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » MAM, in Puglia l’evento aerospaziale internazionale

MAM, in Puglia l’evento aerospaziale internazionale

“Gli incontri si terranno dal 22 al 24 settembre.”
MAM, in Puglia l’evento aerospaziale internazionale

Il Mediterranean Aerospace Matching, il primo evento internazionale aerospaziale nato in Puglia, prende il via mercoledì 22 settembre negli spazi dell’aeroporto Marcello Arlotta di Taranto-Grottaglie con un programma che mette la Puglia al centro dell’universo aerospaziale mondiale.

Più di 90 relatori nazionali e internazionali, 11 panel, una dozzina di dimostrazioni di volo e l’obiettivo di “costruire il nostro futuro” attraverso le nuove frontiere dell’aerospazio. Ad indicarle le maggiori multinazionali al mondo di settore, alte cariche istituzionali, mondo accademico, startup e Pmi innovative nel campo aerospaziale.

Dal 22 al 24 settembre 2021 – in tre giorni di tavole rotonde, incontri b2b e dimostrazioni di volo – a discutere delle nuove frontiere dell’aerospazio saranno i rappresentanti di multinazionali quali: Boeing, Leonardo, Lockheed Martin, Avio Aero e i protagonisti istituzionali che hanno reso l’Europa, l’Italia e la Puglia sempre più grandi nell’economia spaziale: i Ministeri degli Affari Esteri e delle Infrastrutture, le Agenzie Spaziali italiana ed europea Asi ed Esa, l’Enac, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, l’Agenzia Ice, ma anche la Regione Puglia con le sue agenzie e partecipate Arti e Puglia Sviluppo, Aeroporti di Puglia, le Università e il Politecnico pugliesi e il Distretto tecnologico aerospaziale (Dta), tra i principali protagonisti dell’incredibile crescita della Puglia nell’aerospazio.

Corsa ai voli suborbitali in atto

Nei tre giorni saranno presentati nuovi progetti, si parlerà di droni come simbolo di una nuova mobilità, di voli suborbitali, di sicurezza, di sviluppo economico sostenibile proprio grazie all’aerospazio, di nuove frontiere del trasporto spaziale, dello spazioporto di Grottaglie, ma anche della formazione di giovani talenti.

“La corsa ai voli suborbitali – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia Michele Emliano – è in atto, la Puglia ha l’unica struttura europea adatta a partecipare a questa grande competizione. I voli di linea tanto richiesti dal territorio potranno essere più facilmente realizzati grazie a questa iniziativa che crea grande movimento di persone e attrazione del territorio, anche dal punto di vista turistico e industriale. Con questa fiera rafforziamo la cultura dell’aerospazio nella vita quotidiana delle persone in moltissimi settori, a cominciare dall’agricoltura dove le ricadute della tecnologia dello spazio rappresentano un fattore di grande innovazione.”


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento