News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » FabLab Poliba, l’inaugurazione per l’innovazione a Bitonto

FabLab Poliba, l’inaugurazione per l’innovazione a Bitonto

FabLab Poliba, l’inaugurazione per l’innovazione a Bitonto

È stato inaugurato negli scorsi giorni il FabLab Poliba, un nuovo modo per “accorciare le distanze tra mondo del sapere e mondo del fare”. Il nuovo centro tecnologico si caratterizza come laboratorio di Fabbricazione Digitale e Coworking, sito nel Centro Tecnologico affidato alla cogestione del Politecnico di Bari, del comune di Bitonto e del FabLab Bitonto. Il nastro durante la cerimonia inaugurale è stato tagliato dal sindaco della città di Bitonto Michele Abbaticchio, con diversi referenti istituzionali lì intervenuti: il sindaco metropolitano Antonio Decaro, il Magnifico Rettore del Politecnico, Eugenio di Sciascio ed il commissario straordinario dell’agenzia ARTI Puglia Vito Albino.

All’evento era presente anche l’Assessore all’Innovazione Tecnologica del comune di Matera Enzo Acito, intervenuto a consolidamento del percorso iniziato dalle due città, una capitale della cultura per il 2019 e l’altra finalista per il 2020 ora deputata ad essere Capitale per il Mezzogiorno. Un giro nella nuova e moderna sede di fabbricazione digitale, a partire dal laboratorio delle grandi macchine, tra cui un’enorme fresa per tagliare legno e metalli, pantografi a controllo numerico, stampanti digitali per la manifattura additiva per arrivare alla sala conferenza, agli uffici, agli spazi di coworking al centro direzionale del piano superiore.

L’arredamento autoprodotto dal centro per il 90% con l’uso degli stessi macchinari e dei robot presenti, con un ambiente lavorativo stimolante ed una vista sulla distesa degli uliveti con una parete ricoperta dalle foto dei ragazzi del FabLab. Il sindaco Michele Abbaticchio ha sottolineato infatti “L’inutilità di creare contenitori culturali se questi non vengono resi davvero a misura di chi dovrà andare a riempirli di contenuti”, lo slogan scelto per descrivere la nuova realtà è a questo scopo proprio “Il luogo dove è possibile realizzare (quasi) tutto”.

Il centro avrà la gestione del soggetto aggiudicatario FabLab, mentre al Politecnico di Bari verrà affidato il coordinamento del dipartimento formativo, mentre il comune di Bitonto si caricherà delle spese relative alle utenze e all’amministrazione. Il polo si propone di essere un incubatore per la crescita e la competitività, un posto in cui sostenere innovazione e cultura digitale applicata al potenziamento delle risorse territoriali, per avanzare a livello tecnologico interdisciplinare in ambito formazione, ricerca, scuola ed università, oltre che nella stessa comunità.

Abbiamo cercato altri esempi di Comuni che abbiano investito in maniera diretta nell’innovazione e nella ricerca come ha fatto quello di Bitonto e non ne abbiamo trovati”, ha sottolineato Abbaticchio che comunque ha evidenziato l’intenzione di fare del FabLab non solo un contenitore di idee e progetti ma anche un reale punto di connessione con l’imprenditoria locale, esortata dal primo cittadino a rivolgersi proprio ai giovani che lavoreranno all’interno della struttura.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia