News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Diversamente abili, garantito l’accesso al mare a Marina di Carovigno

Diversamente abili, garantito l’accesso al mare a Marina di Carovigno

“Anche i disabili potranno godere di un rinfrescante bagno in mare.”
Diversamente abili, garantito l’accesso al mare a Marina di Carovigno

Anche i diversamente abili hanno diritto a poter trascorrere una serena giornata al mare. Proprio per questo motivo, nell’ambito del progetto Mare senza barriere, a Torre Santa Sabina e Specchiolla, entrambe località di marina di Carovigno, sono state realizzate due pedane per agevolarne l’accesso alle spiagge.

Questa iniziativa, che già l’anno scorso aveva ottenuto come riscontro l’installazione delle sedie Job, appositamente studiate per consentire l’accesso al mare anche ai disabili. Dopo 12 mesi, come era stato previsto nel 2018, la Regione Puglia ha permesso la realizzazione delle pedane.

Intervento a costo zero

Il consigliere comunale Giovanni Zizza ha specificato che questo intervento sia avvenuto a costo zero, in quanto completamente finanziato dall’ambito territoriale 03 di Francavilla Fontana.

Questa nuova realizzazione, in aggiunta alle sedie Job dello scorso anno, consentirà anche ad una categoria di disabili di particolari gravità o di attrezzature delicate di potersi rinfrescare nelle acque di marina di Carovigno. Per permettere ai soggetti malati di Sla, Sma e di chiunque abbia bisogno di ventilazione per vivere di fare un bagno in mare, oltre alla buona volontà delle persone care, è necessaria una vera e propria struttura che agevoli il tutto.

A cosa servono le pedane

Per ovviare a questa necessità, quindi, è necessario che la passerella installata in questi giorni debba arrivare fino in mare. Come già sottolineato, questa comodità dovrà essere accompagnata dalla sedia con le ruote speciali.

Per assicurare che il procedimento venga svolto correttamente, i disabili e le loro famiglie saranno aiutate sia a Torre Santa Sabina che a Specchiolla da collaboratori in grado di consentire un bagno piacevole e sicuro.

Questa semplice ma importantissima iniziativa è di fondamentale importanza per i disabili, che in questo modo non sono esclusi dai benefici sia sulla psiche che sull’umore di poter andare al mare e di potersi rinfrescare proprio come tutti.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia