News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Dia Day, in centinaia di farmacie pugliesi analisi gratis sul diabete

Dia Day, in centinaia di farmacie pugliesi analisi gratis sul diabete

“Sarà possibile, in occasione del Dia Day, richiedere presso diverse farmacia un'analisi gratuita del diabete.”
Dia Day, in centinaia di farmacie pugliesi analisi gratis sul diabete

Prende il via oggi in molte farmacie della Puglia e di tutta Italia la seconda edizione del Dia Day, un periodo di una settimana durante il quale sarà possibile richiedere a titolo totalmente gratuito una serie di analisi dedicate alla scoperta del proprio stato glicemico. L’evento perdurerà a partire da oggi 12 novembre fino alla data del 18, in concomitanza con la Giornata Mondiale del Diabete, celebrata annualmente il 14 novembre. Ad essere coinvolte sono le farmacie di tutta la regione, dalla provincia di Foggia a quelle del leccese, con un totale di oltre seimila in tutta Italia.

Il secondo Dia Day

Le farmacie italiane offriranno durante le giornate del Dia Day, gratuitamente e a tutti i cittadini che lo desidereranno l’autoanalisi della glicemia e la compilazione di un questionario anonimo per calcolare il rischio di sviluppare la malattia nell’arco dei prossimi dieci anni. Con questa seconda edizione è stato previsto anche un aggiornamento, con un questionario con domande sull’aderenza alla terapia per le persone che già sanno di essere affette da diabete. Per riconoscere le strutture aderenti all’iniziativa basta vedere la locandina legata al Dia Day presente in ogni vetrina, e ogni interessato potrà vedere la più vicina a casa sua attraverso il sito internet dedicato alla Federfarma.

Il diabete

I vari portavoce dell’evento, tra cui figurano anche il celebre comico Raul Cremona, sottolineano l’importanza di uno screening preventivo in particolar modo su una problematica del tutto particolare come quella del diabete. Scoprirne l’afflizione per tempo o accertarne la predisposizione è un grande vantaggio per il cittadino che può in breve tempo, in collaborazione con il suo medico curante, individuare le terapie ed i comportamenti più opportuni. Attualmente le stime del primo Dia Day hanno riportato come più di un milione di italiani non sapesse di soffrire di diabete, tuttavia agendo d’anticipo sarà possibile individuare gli interventi sanitari più opportuni per contrastare la malattia e le sue complicanze, riducendo così i costi per la collettività.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia