News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Bitonto contro droga e mafia con il sindaco Abbaticchio e Dico No alla droga

Bitonto contro droga e mafia con il sindaco Abbaticchio e Dico No alla droga

Bitonto contro droga e mafia con il sindaco Abbaticchio e Dico No alla droga

La musica e l’arte per avvicinare i giovani alla bellezza allontanandoli dai pericoli della droga e della mafia. Un concetto da sempre portato avanti dall’amministrazione comunale di Bitonto ed in particolare dal sindaco Michele Abbaticchio, che alla luce dei recenti fatti di cronaca della città di Bitonto, ha dato vita in collaborazione con Rocco Mangini, assessore al Marketing territoriale, Turismo, Festival, Eventi, Governo partecipato e Polizia municipale, all’associazione Dico No alla droga Puglia, ai musicisti ed ai gestori di alcuni locali cittadini, al progetto “No droga, no mafia: fatti di musica” per informare i giovani proprio mentre si divertono.

«Da tre anni –come ha dichiarato il sindaco Abbaticchio è inoltre attivo in città il progetto “Dipendi da te” con il quale il SerT dell’Asl locale seleziona 70 ragazzi delle scuole superiori con una particolare sensibilità verso le dipendenze, per coinvolgerli in progetti di carattere artistico, come dare vita a rappresentazioni in scena al teatro Traetta con un ospite speciale che ogni volta impreziosisce lo spettacolo con una precisa comunicazione finale: un messaggio contro le dipendenze. A Bitonto esiste inoltre, un centro riconosciuto a livello europeo che coinvolge in attività formative 240 minori a rischio, ogni anno. Una città attiva Bitonto, in cui ogni anno prende vita il Festival per la legalità; tra le ultime iniziative volute dall’amministrazione quella per la quale è stata stanziata una somma di 15.000 euro da impiegare nell’attivazione di un piano operativo per le scuole superiori, per integrare il POF (piano dell’offerta formativa) con materie sociali».

L’iniziativa “No droga, no mafia” che sta riscuotendo un incredibile successo è partita spontaneamente dai musicisti delle band locali, i quali hanno pensato che potesse essere bello girare nel corso delle serate in vari locali della movida bitontina, dove la musica attira il ragazzo nel luogo di aggregazione, per lanciare un messaggio importante contro le droghe. Un momento in cui subentra l’importante contributo dell’associazione Dico No alla droga Puglia che con i suoi volontari interviene nel corso delle serate spiegando gli effetti deleteri derivanti dall’uso di stupefacenti.

«I giovani nel momento in cui si sentono protagonisti aderiscono entusiasti per creare un messaggio utile ai propri coetanei: diventano messaggeri di vita. –ha dichiarato il sindaco Abbaticchio ai nostri microfoni, proseguendo– Le attività dell’associazione Dico No alla droga, sostenute da Puglia.com, sono fondamentali vista la consapevolezza di chi parla e trasmette le informazioni, viste le numerose fake news è importante avere un interlocutore reale che riesce a dare un forte peso al messaggio che si divulga».

Il progetto antimafia partito nel corso degli ultimi tempi nella città di Bitonto, vedrà a breve l’attivazione di forum pubblici in cui le associazioni proporranno cosa fare per intervenire nelle scuole insegnando ai ragazzi come dipendere da se stessi e non da qualcos’altro. Nel corso della serata di presentazione del programma di iniziative “No droga, no mafia”, abbiamo intervistato lo stesso dottor Rocco Mangini, assessore comunale di Bitonto, sulle attività che la città sta promuovendo in questi giorni, in momento di alta formazione e conoscenza, importantissimi soprattutto per i giovani. Il prossimo appuntamento è previsto per domani sabato 27 gennaio, con lo speciale intervento nel corso della serata del sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio.

 

 

 

 


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia