News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » Beni culturali di Puglia, più di 5 milioni di euro per il loro restauro

Beni culturali di Puglia, più di 5 milioni di euro per il loro restauro

“In Puglia saranno restaurati 22 beni culturali.”
Beni culturali di Puglia, più di 5 milioni di euro per il loro restauro

Il patrimonio culturale italiano merita di essere tutelato e valorizzato. È proprio partendo da questo assunto che in Puglia saranno praticati 22 interventi dal valore complessivo di 5.459.800,00 euro.

Il programma biennale, approvato dal ministro Alberto Bonisoli, è mirato a tutti quei monumenti che necessitano di opere di restauro, per permettere che tornino a splendere come un tempo.

La priorità, come ha sottolineato il ministro, l’avranno tutte quelle strutture che sono state colpite da calamità naturali, per poi procedere con il recupero di aree paesaggistiche degradate. Le opere, durante i lavori, saranno modificate a norma di legge, e saranno applicate tutte le procedure contro i rischi sistemici e ambientali, che prevedranno anche il miglioramento dell’accessibilità per consentire e permettere l’inclusione sociale.

Interventi in Puglia

Nello specifico, la Regione Puglia grazie all’ingente finanziamento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali provvederà al restauro delle seguenti opere:

  • Anfiteatro Romano di Lecce
  • Chiesa Santa Maria La Porta di Palo del Colle
  • Chiesa di San Domenico di Bitonto
  • Acquedotto del Triglio di Taranto
  • Santuario del SS Crocifisso di Galatone
  • Castello Svevo di Trani
  • Castel del Monte
  • Biblioteca Nazionale di Bari
  • Convento di Sant’Antonio di Taranto
  • Sopraintendenza di Foggia
  • Santuario Maria SS. Assunta di Tricase

Quanto verrà speso

La cifra più importante del finanziamento, pari a 1.400.000 euro sarà destinata all’Anfiteatro Romano di Lecce, per il miglioramento dell’accessibilità e della sicurezza. Seguono poi i restauri della chiesa di Santa Maria La Porta e quella di San Domenico, entrambe nel barese, per le quali sono stati finanziati rispettivamente 650.000 e 600.000 euro.

650.000 euro sono stati invece destinati ai lavori dell’Acquedotto del Triglio, mentre le superfici decorate del Santuario di Galatone saranno restaurate con 500.000 euro.

I castelli della BAT, invece, vedranno migliorare i servizi igienici e l’eliminazione delle barriere architettoniche per una spesa di 400.000 euro.

Infine, la Biblioteca Nazionale di Bari otterrà 234.800 euro per lavori che consisteranno del ripristinare gli intonaci e che provvederanno alla climatizzazione della sicurezza degli impianti.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia