News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » Benedetta Pilato, record italiano e mondiale juniores nei 50 rana

Benedetta Pilato, record italiano e mondiale juniores nei 50 rana

“La giovane tarantina ha vinto la gara con l'ottimo tempo di 29'85.”
Benedetta Pilato, record italiano e mondiale juniores nei 50 rana

Benedetta Pilato torna a far parlare di sé, stabilendo il nuovo record italiano e mondiale juniores nei 50 rana.

Durante il Sette Colli, importante evento internazionale di nuoto che si disputa ogni anno a Roma nella piscina scoperta dei 50 metri del complesso natatorio del Foro Italiano, la giovane tarantina ha vinto la gara con l’ottimo tempo di 29’85.

Entusiasta del brillante risultato raggiunto, Benedetta Pilato, ha così commentato il suo record: “L’obiettivo era provare a tornare sotto i 30 perché dallo scorso anno non ci ero più riuscita. Sono soddisfatta, il record mondiale juniores lo stavo puntando da un po’. Le aspettative son aumentate ma chi mi vuole bene mi aiuta. Speriamo di arrivare fino a dicembre preparati, vedremo come andrà ad aprile. Sappiamo che solo due ragazze hanno l’accesso alle Olimpiadi“. 

Benedetta Pilato, giovane stella del nuoto italiano

Benedetta Pilato ha iniziato a praticare nuoto già dall’età di due anni e ha ottenuto il suo primo brillante risultato all’età di soli 13 anni, quando il 1° dicembre 2018, ha conquistato con un tempo di 30”32 la medaglia d’argento sui 50 rana ai campionati italiani open di Riccione.

La scorsa estate, durante la sua prima presenza in nazionale ai Campionati europei giovanili di nuoto 2019 di Kazan‘ ha vinto la medaglia d’oro nei 50 rana, stabilendo il record dei campionati con 30″16, vincendo due giorni dopo la medaglia d’argento nella staffetta 4×100 mista femminile.

Sempre a Kazan, inoltre, ha stabilito il nuovo record italiano categoria ragazzi nei 100 rana con il tempo di 1’08″21, record battuto poco dopo ai campionati mondiali giovanili di Budapest.

Nello stesso anno, il 27 luglio, all’esordio nella nazionale maggiore, Benedetta è entrata nella finale dei 50 rana con il terzo miglior tempo (30″17), dopo aver stabilito il nuovo record italiano e avendo vinto la batteria con 29″98.

A novembre 2019, inoltre, ha stabilito il record italiano dei 50 m con il tempo di 29″41 e il giorno dopo scende a 1’05″40 sui 100m. Il mese successivo vince la sua prima gara a livello assoluto ai Campionati Europei in vasca corta di Glasgow con un 29″32.

Il suo ultimo, brillante traguardo, dunque, si aggiunge a una lista che, ne siamo certi, sarà sempre in crescita.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento