News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » Azione anti Xylella, acquistate 200mila piante in Salento per gli agricoltori

Azione anti Xylella, acquistate 200mila piante in Salento per gli agricoltori

Azione anti Xylella, acquistate 200mila piante in Salento per gli agricoltori

La Voce dell’Ulivo ha acquistato 200mila piante certificate di Favolosa da distribuire ai piccoli agricoltori salentini per bloccare le diverse speculazioni sull’acquisto di ulivi in modo che ci possa essere una nuova speranza per il futuro olivicolo del Salento stesso. Le piantine saranno distribuite a partire da ottobre 2018, dando una particolare priorità ai piccoli agricoltori, con un prezzo franco di 2 euro.

Un’azione concreta sul territorio che nasce dalla scoperta di due cultivar resistenti, la Leccino e la FS17 Favolosa, secondo le quali si mira a garantire all’olivicoltore un basso costo delle piante brevettate, la garanzia di tracciabilità e sanità delle stesse piantine oltre che un supporto logistico ed al tempo stesso tecnico.

Gli agricoltori del Salento desiderano fortemente tornare a piantare ulivi, per questo l’associazione La Voce dell’Ulivo ha investito acquistando piante, la prima tra una serie di iniziative che si intende portare a termine nell’accompagnare gli stessi agricoltori in quell’opera di ricostruzione delle zone distrutte dalla Xylella. Nel frattempo si attendono i risultati scientifici sull’efficacia degli innesti, per salvare i monumentali e sulla stessa resistenza dei semenzali che rappresentano un patrimonio genetico autoctono che potrebbe garantire un futuro importante di biodiversità in modo da poter tornare all’antico splendore territoriale, devastato al momento dal batterio della xylella.

L’associazione benefattrice non ha volutamente acquistato piante di Leccino poichè questa cultivar non è sottoposta a royalties pertanto viene offerta da numerosi vivai senza regimi di oligopolio a danno finale degli stessi agricoltori.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento