News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » Atp Challenger tabù per gli italiani, trionfa Marco Trungelliti

Atp Challenger tabù per gli italiani, trionfa Marco Trungelliti

Atp Challenger tabù per gli italiani, trionfa Marco Trungelliti

Gli spettatori dell’Atp Challenger di Barletta ci hanno sperato fino alla fine, ma anche questa edizione 2018 non si è conclusa con un italiano al primo posto sul podio del torneo di tennis più famoso del nord-barese.

L’Atp Challenger giunge alla conclusione della sua diciannovesima edizione, già nel novero delle tradizioni della Città della Disfida, che come ogni anno ha attratto appassionati di tennis provenienti da tutto il territorio. La finale ha visto il confronto tra l’italiano Simone Bolelli, di Bologna, e l’argentino Marco Trungelliti, da Santiago Del Estero.

Quello di domenica 15 aprile, partita finale del torneo, è stato un match equilibrato giocato sul campo centrale del Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta. L’italiano Bolelli parte spedito, ottenendo il primo parziale per 62 e illudendo il pubblico che questa fosse la volta buona per infrangere il tabù della Città della Disfida, che non ha mai visto un italiano ottenere la medaglia d’oro. L’argentino ottiene il pareggio vincendo il successivo tie break, per chiudere sul 64 nel terzo parziale. Quello di Marco Trungelliti è stato un successo in rimonta e meritato, a discapito di una carriera spesso sfortunata. Per il bolognese si parla invece della seconda delusione nell’arco di sette giorni, sconfitto in Coppa Davis esattamente la domenica precedente.

I campi di Barletta si confermano terreni fortunati per gli argentini, che conseguono qui il terzo titolo aggiungendo Trungelliti a una Hall of Fame che comprendeva già Cabello nel 1998 e Berlocq nel 2008, disegnando un ritmo decennale invidiabile. Nel suo percorso nel Main Draw l’atleta di Santiago Del Estero ha superato gli azzurri Travaglia e Giannessi, il portoghese Oliveira e lo spagnolo Munar, senza cedere un set agli avversari fino alla finale.

Per i 1500 spettatori dell’Atp Challenger giunti per tifare il bolognese Simone Bolelli resta il rammarico di un’occasione mancata, ma anche la soddisfazione di aver assistito ad un match ricco di colpi di scena che ha visto confrontarsi due tennisti di grande abilità capaci di mostrare un gioco appassionante fino all’ultimo set.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia