Puglia Blog

Home » Puglia Blog » 25 aprile, scopri la Puglia tra mare, boschi e ciclovie

25 aprile, scopri la Puglia tra mare, boschi e ciclovie

25 aprile, scopri la Puglia tra mare, boschi e ciclovie

Superata Pasquetta, in Puglia si attende con ansia un altro giorno, il 25 aprile, in cui si festeggia l’anniversario della Liberazione d’Italia, che qui significa solo una cosa: ventiquattro ore di pausa da poter dedicare al riposo, alla propria famiglia o ai propri amici andando in gita dove non si riuscirebbe ad andare in altre condizioni.

Zaino sulle spalle e crema solare sempre pronta, perché la primavera ormai è alle porte ed è tempo di rilassarsi e godersi al meglio questo 25 aprile. I più appassionati del mare pugliese saranno soddisfatti, il bel tempo torna ad affacciarsi sulla regione permettendo un ritorno in grande stile sulle coste sabbiose e frastagliate che hanno reso celebri il territorio. Le tortuose vie del Gargano tornano a riempirsi di viaggiatori desiderosi di avventurarsi nella natura per poter tornare a scorgere le sue acque cristalline, mentre in molti si avventurano verso sud puntando al Salento, che con il suo litorale unico e caratterizzato da mari limpidi e trasparenti resta un sogno qualsiasi giorno dell’anno.

Gli amanti dei parchi e del verde non dovranno neppure andare troppo lontano, perché con la foresta Umbra e il parco naturale nazionale Santa Maria di Leuca – Bosco di Tricase sia il Gargano che il Salento offrono un respiro a chi non può più sopportare la pesantezza dell’aria cittadina. Entrando nel dettaglio, tutta l’entroterra pugliese è ricco di luoghi dove il grigiume lascia il posto ai colori degli alberi in fiore, ad esempio con il vastissimo territorio delle Murge che si presenta come un’enorme distesa di coltivazioni e boschi con panorami da cartolina. Un 25 aprile fuori dal mondo che ha la natura come interprete principale.

Gli sportivi, i veri sportivi che non si fermano neanche il 25 aprile, troveranno nel territorio pugliese e nel suo tavoliere, nel Salento, nel Gargano, sulle Murge, vaste aree dove fare trekking e passeggiare in bicicletta lungo zone adeguatamente attrezzate. Sono sempre più le incantevoli ciclovie lungo le aree pianeggianti e le iniziative per tutti i luoghi adatti dedicati allo sport e al divertimento.

Chi invece desidera scoprire al meglio il fascino antropologico delle città più belle del territorio, ha solo l’imbarazzo della scelta. La Puglia ha alcuni dei centri urbani che, approfittando della bella stagione che solitamente verso il 25 aprile ha già preso possesso della regione, si vestono a festa con iniziative e aperture straordinarie. I soli capoluoghi regionali spiccano per bellezza artistica e architettonica. Foggia gode di un fascino legato in particolare all’epoca Ottocentesca con palazzi e vie dal fascino storico capaci di catapultare chiunque in un’altra epoca. Barletta, Andria e Trani, con il loro essere trigemini e molto vicine, sono capaci di soddisfare ogni genere di gusto, offrendo panorami che spaziano dal mare alla collina, con tre castelli da scoprire, musei di ogni tipo, giardini, parchi, vaste campagne e un orizzonte con un sole che tramonta sul mare. La città di Brindisi è legata innegabilmente a un fascino romanico che ne segna le zone più antiche, passando al medioevale e al rinascimentale nell’architettura di alcuni monumenti ricchi di storie da raccontare. Al centro della penisola salentina Lecce, la “Firenze del Sud”, un sogno per gli appassionati del rococò, porta ancora i segni di tutte le dominazioni che l’hanno caratterizzata, con strutture che spaziano dal romanico al barocco al medioevale, tra cui spiccano l’anfiteatro romano e la relativa piazza Sant’Oronzo. Taranto, sul mar Ionio, presenta una morfologia e uno sviluppo che la rende bella da scoprire sin dall’arrivo, prima di essere catturati dal suo centro città, dal suo castello, dai ponti, dalle chiese, dalle aree archeologiche, dalle vie più caratteristiche. Bari, capoluogo di regione non a caso, crocevia di popoli e storie, porta nel suo cuore i segni di ogni epoca vissuta, concentrati soprattutto per la sua città vecchia e i vari parchi sparsi per la città. Scegliete la vostra città, se il vostro 25 aprile sarà all’insegna della storia e della bellezza cittadina.

Gli appassionati di campagne, aree dove svagarsi senza impegni e costrizioni, di spazi vasti per divertirsi e sentirsi davvero piccoli davanti alla vastità delle terre pugliesi, troveranno nella regione Puglia il loro paradiso. Basta prendere una qualsiasi bicicletta e spostarsi di pochi chilometri per trovare lande da scoprire, tratturi e vie in terra battuta, fiumiciattoli e piccoli paradisi dove sostare con gli amici o la famiglia.

 


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia