ceglie messapica
Brindisi e i castelli dell'entroterra

Home » Cosa vedere » Brindisi e i castelli dell'entroterra » Ceglie Messapica, la capitale gastronomica dell’Alto Salento

Ceglie Messapica, la capitale gastronomica dell’Alto Salento

ceglie-messapica

Oltre che per le interessanti tracce del passato che la videro importante avamposto dei Messapi, Ceglie Messapica è nota per essere oggi la capitale gastronomica dell’Alto Salento. Qui ha sede il Centro Internazionale di Gastronomia Mediterranea e in città si è sviluppato un raffinato circuito di ristorazione volto al recupero degli antichi sapori.

Nelle campagne che circondano Ceglie Messapica vi sono numerose emergenze archeologiche, ben 18 Specchie, le tipiche costruzioni a secco messapiche di cui queste zone sono ricche, ed insediamenti e necropoli preistoriche e romane come Masseria San Pietro o Campo d’Orlando. È possibile anche vedere i resti della antica cinta muraria messapica chiamati il Paretone.

Partendo dalla centrale piazza Plebiscito, si raggiunge facilmente la Chiesa Matrice la cui prima edificazione risale al 1521 ma le attuali forme barocche sono frutto del restauro del 1786. La facciata è in stile proto-neoclassico mentre l’interno è arricchito da numerosi affreschi del pittore settecentesco Domenico Carella.

Sullo stesso colle della Chiesa Madre si erge anche il Castello Ducale il cui impianto inziale è rappresentato da una torre normanna costruita intorno al 1100, fu poi successivamente ampliato e poi trasformato in residenza signorile nel 1525. Al fianco dalla torre normanna si eleva la torre quadrata alta 34 metri che è il simbolo della città.

All’interno della Pinacoteca Emilio Notte sono esposte alcune opere dell’artista futurista che qui ebbe i natali e che furono donate al comune dallo stesso autore. A pochi passi si trova anche il Museo Civico MAAC – Museo Archeologico e di Arte Contemporanea, qui sono esposti i reperti provenienti dalle campagne cegliesi e le opere che negli anni sono state presentante per il Premio Emilio Notte.

A circa 2 chilometri dal centro cittadino, in un territorio ricco di specchie e masserie, si trovano le Grotte di Montevicoli, un sistema carsico ricco di stalattiti e stalagmiti scoperto casualmente durante gli anni ’60 del secolo scorso.

Cosa vedere a Ceglie Messapica

Specchie
Masseria S. Pietro
Campo d’Orlando
Paretone
La Chiesa Madre
Castello Ducale
Galleria d’arte moderna Emilio Notte
Museo Civico MAAC – Museo Archeologico e di Arte Contemporanea
Grotte di Montevicoli

Come arrivare a Ceglie Messapica

Auto

48 km a ovest di Brindisi lungo le SS7 e SP26

Treno

Collegamenti diretti con Taranto (Ferrovie del Sud Est)

Linee urbane

Collegamenti con Brindisi e Taranto (STP Brindisi, Ferrovie del Sud Est)




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia