puglia
News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Torre Canne, tartarughe marine tornano alla libertà

Torre Canne, tartarughe marine tornano alla libertà

Soccorse nel porto di Brindisi e liberate nelle acque di Torre Canne: è il destino toccato in dote a Umberta e Oceania, due tartarughe marine tornate in libertà nella giornata di ieri, in una cerimonia caratterizzata dall’entusiasmo dei tanti giovanissimi che hanno fatto da spettatori a questo momento catartico, nonostante il meteo sfavorevole.

Gli esemplari erano stati soccorsi nelle acque del porto di Brindisi

Umberta e Oceania erano state recuperate due mesi fa a Brindisi dal nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco. Umberta, giovane esemplare di Caretta caretta, era molto debilitata e soggetta a un’infezione batterica responsabile di fratture ossee, mentre Oceania, esemplare di Chelonia Mydas meglio nota come tartaruga verde, aveva pagato l’allontanamento da “casa”, preferendo ai mari italiani le calde acque del Mediterraneo sud-orientale. In gennaio si era spinta troppo a Nord ed era rimasta coinvolta nell’ondata di gelo che aveva colpito la Puglia e il suo mare.

A contribuire al loro recupero sono stati i volontari del “Centro di prima accoglienza fauna selvatica in difficoltà” della provincia di Brindisi e del centro tartarughe della stazione geologica di Napoli. Ora arriveranno in Africa. Un messaggio per i tempi moderni, a volte troppo veloci e incapaci di conservare emozioni e sapere.

Le foto


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia