News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Ritrovati i resti di un antico porto nell’Ex Mercato del Pesce a Bari

Ritrovati i resti di un antico porto nell’Ex Mercato del Pesce a Bari

Sono stati ritrovati nell’Ex Mercato del pesce di Bari i resti dell’antico porto della città. Il porto cittadino veniva utilizzato per l’ancoraggio di imbarcazioni, ed i suoi resti sono stati rinvenuti durante un sopralluogo del sindaco di Bari, Antonio Decaro, del segretario regionale del Mibact per la Puglia, Eugenia Vantaggiato e del soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bari, Luigi La Rocca.

Il sopralluogo compiuto nel cantiere dell’Ex Mercato del pesce, è avvenuto come da programma per i lavori di riqualificazione del progetto Polo delle Arti Contemporanee. Nel corso del sopralluogo, condotto dall’architetto Anita Guarnieri, responsabile dei lavori, sono emersi importanti ritrovamenti storici ed archeologici. I reperti pare risalgano al periodo tra l’età rinascimentale e quella borbonica. La zona sarà interessata da un intervento di valorizzazione in via di definizione e al momento giusto sarà lasciata a vista per un’esposizione al pubblico.

«Una bellissima novità –ha dichiarato il sindaco Decaro- che va ad impreziosire ed arricchire il progetto del nascente Polo delle arti contemporanee». Il ritrovamento è avvenuto infatti nel corso di alcuni lavori di restyling del palazzo di piazza Ferrarese e da quanto emerso nel corso dei ritrovamenti, pare che l’antico porto sia precedente al 1837. La banchina completa di bitte ancora intatte, ritrovata sotto la pavimentazione del mercato del pesce, pare risalga infatti al periodo aragonese o borbonico. Sono già state avviate ricerche dalla Sovrintendenza, per accertare la datazione del ritrovamento archeologico. Grazie agli approfondimenti stratigrafici è emersa la struttura in calcare e blocchi squadrati su cui in seguito venne impostato il mercato. È emersa inoltre la banchina del porto sulla quale attraccavano le barche, sotto la pavimentazione è stata trovata anche l’acqua del mare.

Il progetto di restyling sarà quindi modificato, in modo da dare spazio alle mura del porto e alla banchina, questi resti saranno valorizzati tramite pannelli esplicativi della storia di Bari. «Contiamo di consegnare il mercato del pesce alla città di Bari nel febbraio 2019, -ha dichiarato il sindaco Decaro- ovvero rispetteremo il preventivo di due anni lavorativi».


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia