News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Rangers d’Italia Puglia attivi fino a settembre per reati ambientali

Rangers d’Italia Puglia attivi fino a settembre per reati ambientali

L’estate pugliese è stata abbastanza calda, tra diversi incendi ed emergenze derivanti dalle discariche abusive, proprio per questo dal 1° luglio è stato attivato il numero verde 800.894500 per le denunce dei reati ambientali e sul demanio marittimo. Questo ha consentito di toccare con mano la forte sensibilità degli stessi cittadini nel segnalare ogni genere di abuso verso il territorio.

Il servizio di allerta, coordinato da Cristiano Scardia dei Rangers d’Italia Puglia, coordina il servizio attivo in questo 2017 per il secondo anno consecutivo, grazie ad un aiuto derivato dal finanziamento concesso dalla regione Puglia. Un centralino che risponde costantemente alle telefonate, che resterà attivo ancora per tutto il mese di settembre. Fortissima l’emergenza discariche abusive soprattutto nelle campagne in provincia di Bari, oltre agli incendi delle aree boschive ed agricole incolte che hanno apportato ingenti danni a flora e fauna sul territorio, oltre al mancato rispetto delle norme di raccolta differenziata che porta diversi incivili a lasciare sacchi di spazzatura in ogni dove.

«Questo è un problema di inquinamento serio, –ha dichiarato Cristiano Scardia– il nostro impegno di vigilanza e segnalazione cerca di essere di supporto agli interventi che la Regione Puglia sta mettendo in atto. Proprio l’8 agosto eravamo in conferenza stampa con il presidente Michele Emiliano che evidenziava la necessità di interventi più incisivi e finanziamenti per ripulire le periferie agricole».


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia