News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Puglia Sounds, in arrivo 250mila euro per gli artisti pugliesi

Puglia Sounds, in arrivo 250mila euro per gli artisti pugliesi

“La musica è lavoro e il lavoro deve essere valorizzato e rispettato. È questo l’obiettivo della Regione Puglia che con Puglia Sounds punta a costruire un ecosistema musicale regionale favorevole alla crescita e allo sviluppo dell’intera filiera. Dagli artisti alle band, ai festival, alle imprese, alle etichette, la Puglia della musica è una Puglia che esprime talento e competenza. Per valorizzarli la Regione, in questi anni, è intervenuta mettendo in campo una serie di strumenti a sostegno degli operatori e di una maggiore qualificazione dell’offerta e dei servizi musicali. Abbiamo voluto rinnovare quest’impegno e arricchirlo di qualche novità”. Così l’assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, lancia i due nuovi bandi di Puglia Sounds: “Puglia Sounds Export 2017” e “Progetti Speciali Inediti”, ora online sul sito www.pugliasounds.it. Il primo, “Puglia Sounds Export 2017”, finanziato con 200mila euro e finalizzato alla circuitazione live degli artisti pugliesi all’estero nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 15 dicembre 2017, si caratterizzerà, per la prima volta, di due categorie: artisti/gruppi “young” e artisti/gruppi “senior”. I primi dovranno aver maturato, nel biennio 2015/2016, massimo dieci date internazionali, mentre i secondi minimo dieci.

Si tratta di Puglia Sounds Export 2017 e Speciali Inediti

Saranno tre le tipologie di intervento previste dal bando: gli “young”, che dovranno presentare una programmazione all’estero per un numero minimo di due giornate e un totale di minimo due concerti, in uno o più Stati esteri, per un contributo di circa cinquemila euro; i “senior5”, che dovranno presentare una programmazione all’estero per un numero minimo di cinque giornate e un totale di minimo cinque concerti, in uno o più Stati, per un contributo di circa diecimila euro; i “senior10”, che dovranno presentare una programmazione all’estero per un numero minimo di dieci giornate e un totale di minimo dieci concerti, in almeno tre Stati, per un contributo di circa ventimila euro. Il secondo bando, “Progetti Speciali Inediti”, finanziato con 50mila euro, è, invece, una novità assoluta e consentirà ad artisti/gruppi rock, indie-rock, jazz, soul, R&B, hip hop, elettronica, di esibirsi, nel corso di Medimex 2017, con uno showcase della durata di minimo 40 minuti. Saranno almeno cinque i progetti speciali inediti finanziati per un contributo di circa dieci mila euro. Per il bando “Progetti Speciali Inediti” la scadenza è fissata per le 13 di venerdì 10 maggio 2017. Potrà essere presentata una sola proposta progettuale per ciascuna scadenza e nel caso in cui pervengano più proposte progettuali (anche di diversi soggetti proponenti) riferite a uno stesso artista/gruppo musicale, nell’ambito della stessa scadenza, sarà ammessa alla procedura soltanto la prima in ordine di arrivo.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia