News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » La Murgia abbraccia Matera, approvato il concorso di idee in regione

La Murgia abbraccia Matera, approvato il concorso di idee in regione

La Murgia abbraccia Matera, approvato il concorso di idee in regione

È stato approvato dalla giunta regionale pugliese lo schema del concorso di idee intitolato “La Murgia abbraccia Matera”, un bando aperto a tutti i cittadini dell’Unione Europea, rivolgendosi particolarmente ad ingegneri e architetti (sia in forma singola che associata), a consorzi, designer, dottori, agronomi, forestali che siano esperti nella conservazione dei beni culturali e archeologi.

Ogni partecipante potrà presentare proposte che permettano alla commissione che giudica di individuare, mediante una graduatoria, i tre vincitori ai quali affidare la successiva fase di progettazione. Il primo classificato vincerà un premio di € 15.000, il secondo di € 10.000 ed il terzo di € 5.000. Saranno gli antichi tracciati della via Appia, nel ristretto confine del materano, ovvero quelli che vanno nei territori di Altamura, Gravina, Laterza e Ginosa, a far parte del progetto.

L’obiettivo è quello di ampliare l’offerta di itinerari e contenitori culturali in vista del 2019 anno nel quale Matera sarà Capitale della cultura europea, in modo da valorizzare e promuovere le reti di jazzi e poste collocate nelle aree murgiane, oltre che cisterne, abbeveratoi, piscine ed altri manufatti storici collegati alla pastorizia. Oltre a questo il progetto si pone l’obiettivo di recuperare il patrimonio industriale, agricolo e produttivo dismesso, per consentire una fruizione pubblica e al tempo stesso la diffusione dei prodotti e dei servizi innovativi, in modo da far risaltare la cultura materiale e immateriale del territorio pugliese anche attraverso la sperimentazione delle buone pratiche ambientali e del riuso di complessi e siti archeologici industriali e rurali. Questa iniziativa rientra nel programma che è stato ideato dalla regione Puglia con legge regionale n. 40/2016, che va a mettere in risalto sia i beni archeologici che l’architettura rurale e industriale regionale, valutandola come elemento importante per lo sviluppo economico pugliese.

Proprio nello scorso anno il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha indetto l’Anno dei Cammini d’Italia per la promozione dei “percorsi escursionistici pedonali o fruibili con altre forme di mobilità dolce sostenibile in qualità di green road, vie di pietra, ciclovie”. Una vera e propria occasione per il rilancio turistico con lo stanziamento di ben 4 milioni di euro. La stessa regione Puglia appartiene al Comitato dei Cammini d’Italia ed è capofila del progetto europeo “South culture routes”, per la valorizzazione dei percorsi culturali e religiosi del sud Italia, come la via Appia, la Traiana, oltre che la via Leucadensis, Sallentina, Micaelica, Francigena e la ciclovia dell’acquedotto pugliese.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia