News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » La Murgia abbraccia Matera, approvato il concorso di idee in regione

La Murgia abbraccia Matera, approvato il concorso di idee in regione

È stato approvato dalla giunta regionale pugliese lo schema del concorso di idee intitolato “La Murgia abbraccia Matera”, un bando aperto a tutti i cittadini dell’Unione Europea, rivolgendosi particolarmente ad ingegneri e architetti (sia in forma singola che associata), a consorzi, designer, dottori, agronomi, forestali che siano esperti nella conservazione dei beni culturali e archeologi.

Ogni partecipante potrà presentare proposte che permettano alla commissione che giudica di individuare, mediante una graduatoria, i tre vincitori ai quali affidare la successiva fase di progettazione. Il primo classificato vincerà un premio di € 15.000, il secondo di € 10.000 ed il terzo di € 5.000. Saranno gli antichi tracciati della via Appia, nel ristretto confine del materano, ovvero quelli che vanno nei territori di Altamura, Gravina, Laterza e Ginosa, a far parte del progetto.

L’obiettivo è quello di ampliare l’offerta di itinerari e contenitori culturali in vista del 2019 anno nel quale Matera sarà Capitale della cultura europea, in modo da valorizzare e promuovere le reti di jazzi e poste collocate nelle aree murgiane, oltre che cisterne, abbeveratoi, piscine ed altri manufatti storici collegati alla pastorizia. Oltre a questo il progetto si pone l’obiettivo di recuperare il patrimonio industriale, agricolo e produttivo dismesso, per consentire una fruizione pubblica e al tempo stesso la diffusione dei prodotti e dei servizi innovativi, in modo da far risaltare la cultura materiale e immateriale del territorio pugliese anche attraverso la sperimentazione delle buone pratiche ambientali e del riuso di complessi e siti archeologici industriali e rurali. Questa iniziativa rientra nel programma che è stato ideato dalla regione Puglia con legge regionale n. 40/2016, che va a mettere in risalto sia i beni archeologici che l’architettura rurale e industriale regionale, valutandola come elemento importante per lo sviluppo economico pugliese.

Proprio nello scorso anno il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha indetto l’Anno dei Cammini d’Italia per la promozione dei “percorsi escursionistici pedonali o fruibili con altre forme di mobilità dolce sostenibile in qualità di green road, vie di pietra, ciclovie”. Una vera e propria occasione per il rilancio turistico con lo stanziamento di ben 4 milioni di euro. La stessa regione Puglia appartiene al Comitato dei Cammini d’Italia ed è capofila del progetto europeo “South culture routes”, per la valorizzazione dei percorsi culturali e religiosi del sud Italia, come la via Appia, la Traiana, oltre che la via Leucadensis, Sallentina, Micaelica, Francigena e la ciclovia dell’acquedotto pugliese.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia