News Foggia

Home » Notizie Puglia » News Foggia » Il Gargano piace agli italiani: boom di turisti veneti e lombardi

Il Gargano piace agli italiani: boom di turisti veneti e lombardi

“Il Gargano viene scelto per la varietà dei paesaggi, il cibo e la professionalità delle strutture.”
Il Gargano piace agli italiani: boom di turisti veneti e lombardi

Il Gargano piace non solo ai pugliesi ma anche ai turisti delle altre regioni italiane. A stabilirlo il Consorzio Gargano ok, che tra i suoi consorziati annovera hotel e villaggi vacanze in alcune delle più belle località del nord della Puglia come Rodi Garganico, San Menaio, Peschici, Vieste, Monte Sant’Angelo e Mattinata.

Durante la stagione turistica, che ha avuto un boom di visite nel periodo tra giugno e settembre 2021, tanti sono stati gli ospiti provenienti da Lombardia e Veneto. Oltre a queste due regioni, come anticipato, la presenza di villeggianti italiani è stata predominante.

Se nel 2020 tanti turisti del nord avevano preferito scegliere destinazioni a loro vicine, in questi ultimi mesi c’è stato un ritorno massiccio delle famiglie settentrionali in Puglia. Come mai, tuttavia, Lombardia e Veneto svettano nella classifica delle provenienze?

Il Gargano e il turismo esperienziale

A rispondere a questa domanda il presidente del Consorzio Gargano Ok Bruno Zangardi, che ha sottolineato come i turisti prediligono in particolare tre elementi, tutti presenti nel promontorio pugliese: professionalità e cortesia delle strutture ricettive, bontà enogastronomiche del territorio e varietà dei paesaggi garganici, tra borghi, mare e Foresta Umbra.

Un altro punto a favore del turismo garganico è da ritrovare nell’ottima gestione per la prevenzione anti-Covid. “Tutte le strutture – ha specificato Zangardi – hanno attuato un protocollo molto efficace grazie al potenziamento degli spazi per aumentare il distanziamento e anche attraverso un’attenta osservanza sull’utilizzo della mascherina e alla diffusione di dispenser igienizzanti all’interno delle strutture”.

Vincente è anche l’offerta turistica tanto apprezzata dai visitatori lombardi e veneti, data dalla rete delle escursioni: non solo mare, ma anche montagna, foresta, camminamenti e cicloturismo. Queste escursioni, infatti, hanno portato i visitatori ad apprezzare i borghi, li hanno condotti nel cuore della Foresta Umbra ma anche ad ammirare i luoghi della spiritualità a Monte Sant’Angelo e i centri storici caratteristici come quello di Vico del Gargano, Vieste e tanti altri ancora.

Scopri di più su: Foresta Umbra, incanto e bellezze naturali nel polmone di Puglia


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento