News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Costa Ripagnola, obiettivo area naturale protetta

Costa Ripagnola, obiettivo area naturale protetta

“È stato avviato l'iter per inserire questo tratto di costa tra le aree naturali.”
Costa Ripagnola, obiettivo area naturale protetta

La Costa Ripagnola, il tratto di costa tra Mola, Polignano e Conversano potrebbe presto diventare un’Area naturale protetta, così come promosso dal gruppo ‘I Pastori della Costa – Parco Subito’.

Dopo l’incontro che si è tenuto ieri mattina tra l’assessore della Pianificazione territoriale, Alfonso Pisicchio e i rappresentanti dei Comuni di Polignano e Monopoli, è stato deciso di iniziare l’iter in Regione.

L’assemblea che si è svolta si è rivelata dunque un incontro propedeutico per l’avvio della conferenza di servizi per l’istituzione dell’area protetta, così come previsto dalla legge regionale n.19/1197.

Valorizzare e proteggere Costa Ripagnola

Come ha dichiarato Pisicchio è importante stabilire la perimetrazione della futura area protetta, luogo sul quale si conferma la volontà di tutelare e di valorizzare uno tra i tratti più belli e particolari di tutto il paesaggio pugliese. Il tutto, si spera, dovrebbe avvenire in tempi certi e rapidi con una gestione che governi tutte le norme statali e regionali che già sono in atto per tutelare il tratto della Costa Ripagnola di Polignano a Mare.

L’istituzione di una nuova area protetta, inoltre, significa non solamente porre dei semplici parametri, ma implica anche che vengano programmati e pianificati un piano della mobilità dolce e una serie di servizi in grado di renderla pienamente fruibile e di contribuire a donare al luogo una vocazione naturalistica.

Area protetta e incremento del turismo

Da eco a Pisicchio il sindaco di Polignano, Domenico Vitto, il quale ha sottolineato come questa zona, specialmente se riconosciuta come area naturale protetta, potrebbe incrementare notevolmente il suo interesse turistico non solo nazionale.

Qualora la proposta di inserire Costa Ripagnola tra le aree naturali dovesse essere accolta, in Puglia si avrebbero un totale di 19 aree protette. Al momento le già esistenti si dividono in undici parchi e sette riserve naturali.

I comuni di Polignano a Mare e Monopoli dovranno presentare tutte le rispettive documentazioni (tra cui PUG, Piani regolatori, Piani delle coste), necessarie all’avvio dell’iter.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia