News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Brindisi, Warren il cane poliziotto cerca “casa”

Brindisi, Warren il cane poliziotto cerca “casa”

Anche per i cani della polizia arriva l’ora della pensione e dopo anni di lavoro sono rimossi dal loro incarico. E’ ciò che è successo anche a Warren, poliziotto a quattro zampe in servizio a Brindisi, che a 16 anni è stato `congedato´, dopo sei anni di lavoro, per motivi di salute. “Malassezia diffusa, otite a entrambe le orecchie, magrezza per mancata assimilazione del cibo”. Questo si legge nella scheda informativa di Warren, magnifico pastore tedesco: la Polizia ha raccontato il suo caso in un post sul social network Twitter e con un articolo sul proprio sito ufficiale, nei quali si forniscono anche le modalità per adottarlo. «Warren – racconta il suo conduttore – ha un carattere socievole e si ambienta facilmente, ed uno sguardo del quale non ci si può non innamorare». Generalmente i cani della Polizia quando non possono più svolgere il lavoro per cui sono stati addestrati vengono adottati dal loro conduttore, ma non sempre il poliziotto ha la possibilità di portarsi a casa il cane così è nata l’idea dell’adozione, aperta sia a privati cittadini che ad associazioni.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Pensionato dopo sei anni di servizio, l’appello della Polizia di Stato su Twitter

Ora Warren cerca una casa per la sua meritata `pensione´. Gli ex cani poliziotto possono essere adottati sia da privati cittadini che da associazioni ma è necessario, in ogni caso, che siano persone che abbiano esperienza con cani da guardia o da difesa. Nelle schede sono descritti anche i profili psicologici dei cani in adozione per consentire a chi vuole prenderli con sé una valutazione appropriata dell’impegno che intende assumere.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia