News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Brindisi-Corfù, al via la 32esima edizione della regata velica

Brindisi-Corfù, al via la 32esima edizione della regata velica

Lo scarso vento aveva consigliato agli organizzatori di spostare lo start al di fuori delle aree del porto, spostandosi in acque libere, portando anche il circolo della Vela Brindisi a comunicare l’annullamento del servizio navetta per la testata della diga. Ieri, però, senza più intoppi ha avuto il via la 32esima regata velica internazionale Brindisi-Corfù: ben 119 le barche al via, sospinte da un vento di grecale che soffia a sette nodi: le imbarcazioni hanno lasciato il porto interno dove erano ormeggiate nei giorni scorsi, durante la manifestazione enogastronomica Vinibus Terrae, e hanno raggiunto la linea di partenza spostata eccezionalmente all’esterno del porto per via delle condizioni meteomarine.

119 barche al via, anche due contest fotografici in corso

Il percorso ha visto la conferma della boa di Otranto: dopo aver superato il primo cancello costituito dalla meda del Trombillo, a circa due miglia dal porto di Brindisi, le barche non hanno puntato verso il largo, ma hanno selezionato una rotta il più possibile parallela alla costa offrendo uno spettacolo d’eccezione alle persone che già affollano le spiagge del Salento. A Otranto le barche hanno puntato su Kassiopi, dove si trova la linea di arrivo. L’arrivo a Corfù è previsto per questa mattina. E’ possibile seguire il percorso attraverso il live tracking sul sito ufficiale della manifestazione.

I concorsi– A margine della regata, gli armatori e gli equipaggi nel corso della regata si stanno cimentando anche in ben due concorsi fotografici. Quello proposto dall’associazione Marevivo, che sarà rappresentata da Nicola Granati, responsabile della Divisione vela, nell’ambito della campagna Occhio al Mare in partnership con la Lega Italiana Vela, in cui si chiede ai partecipanti alle regate più importanti in Italia di fotografare o filmare cetacei, altri esemplari della fauna marina, ma anche condizioni emblematiche di minaccia all’ambiente marino che si dovessero incontrare nel corso della navigazione. Tutto il materiale sarà utilizzato per le ricerche scientifiche e ambientali. Il secondo concorso è l’Instagram Contest, che prevede che l’autore carichi la foto sul proprio profilo Instagram, la tagghi con l’hashtag #brindisicorfu2017, e poi attenda il responso degli utenti del social network: vince chi conquista il maggior numero di like.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia