News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Bari, il World Press Photo 2017 Burhan Ozbilici si racconta

Bari, il World Press Photo 2017 Burhan Ozbilici si racconta

Bari, il World Press Photo 2017 Burhan Ozbilici si racconta

Fare informazione oggi in Turchia? Una missione “per niente facile, non è un buon momento per la democrazia”. Parole di Burhan Ozbilici, autore della foto ‘An Assassination in Turkey‘, lo scatto che ha vinto il World Press Photo of the Year 2017. Ozbilci è stato a Bari per presentare l’anteprima nazionale della mostra degli scatti del World press photo. Con lo scatto reso famoso come ‘Assassination in Turkey’. Ozbilici ha immortalato un poliziotto pochi istanti dopo che aveva sparato e ucciso l’ambasciatore russo in Turchia, Andrey Karlov, durante l’inaugurazione di una mostra ad Ankara, il 19 dicembre del 2016. Una stringente pennellata di realismo e attualità, che ha colpito le maggiori attenzioni e strappato il maggior numero di preferenze tra gli 80mila scatti, realizzati da 5.034 fotografi, sottoposti alla valutazione della giuria internazionale presieduta da Francis Kohn, direttore fotografico dell’agenzia France-Presse.

“An Assassination in Turkey? Ho fatto solo il mio lavoro”

Ozblici, a Bari, ha partecipato alla presentazione della mostra con gli scatti del World Press Photo. E ha spiegato di “non essere un eroe” ma solo “un buon fotoreporter che prova a fare bene il suo lavoro, che racconta storie di chi è in difficoltà”. Si è trovato per caso sul luogo dell’omicidio, invitato all’ultimo minuto da un amico: “Ero lì che scattavo e all’improvviso è successo – ha detto – dovevo documentare”.

In un mondo in cui tutti possono fare foto e video col proprio cellulare, il World Press Photo resta uno dei baluardi a difesa di professionalità e valori. Tra i vincitori del World Press Photo 2017 ci sono anche quattro italiani: Antonio Gibotta, Francesco Comello, Alessio Romenzi e Giovanni Capriotti. L’appuntamento di Bari quest’anno “si arricchisce – è stato sottolineato – di nuove collaborazioni come quella con l’associazione ‘Presìdi del libro’ che curerà i giovedì letterari, e il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari che curerà i venerdì musicali. Ogni sabato, invece, sarà organizzata nella sala Murat, dove verrà allestita la mostra, una ‘Public Lecture’ (ore 16) con un fotoreporter di fama internazionale vincitore di World Press Photo, tra cui lo stesso Ozbilici (29 aprile).


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento