News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » Università di Foggia record di immatricolati, già 3386 ad iscrizioni aperte

Università di Foggia record di immatricolati, già 3386 ad iscrizioni aperte

L’Università di Foggia taglia uno storico traguardo: sono ad ora ben 3.386 i nuovi immatricolati per l’anno accademico 2017/8, basandosi sui dati estratti il 31 gennaio. Questa cifra riflette un dato ben chiaro, sono ad ora ben 140 gli studenti in più rispetto all’anno precedente, che già rappresentava un grande risultato per l’ateneo della capitanata. Nell’anno accademico 2016/7 l’Università di Foggia era stata la seconda in Italia per incremento di iscritti e con 3246 nuovi studenti aveva ottenuto un incremento del 41,2% rispetto all’annata precedente.

Un trend quindi incredibilmente positivo che premia l’impegno che l’amministrazione universitaria sta dedicando alla qualità dei suoi corsi. Inoppugnabile il valore che dimostrò di avere lo scorso anno universitario il percorso di studi in Scienze investigative, che con i suoi 597 immatricolati incise in misura netta su questi dati, non un caso che quest’anno sia stato imposto un “tetto massimo” per questo corso di laurea. In questo anno accademico è invece il corso di studi in Scienze e Tecnologie Biomolecolari ad avere, con i suoi 50 nuovi iscritti, un valore degno di nota.

Il record assume un’importanza anche maggiore se si pensa al fatto che le iscrizioni siano ancora aperte e che sono stati presi in considerazione solo i nuovi immatricolati che hanno già completato tutti i passaggi necessari alla corretta registrazione, comprendendo il pagamento di tutte le corrispettive tasse. Il record precedente rispondeva all’annata 2009/2010 con 3339 studenti appena arrivati.

Qualora l’andamento di questi dati dovesse essere confermato il merito andrebbe a pari merito a tutti i dipartimenti, da Economia a Scienze agrarie, degli alimenti e dell’ambiente, da Studi umanistici, Lettere, Beni culturali e Scienze della formazione a Giurisprudenza (la quale, in controtendenza rispetto alle altre università nazionali, è la sola a registrare incrementi nei suoi iscritti). Non seguono questo trend i dipartimenti a numero programmato di stampo medico, proprio perché non concedono la possibilità di partecipazioni superiori al numero prefissato.

Commenta con soddisfazione il Magnifico Rettore dell’Università Maurizio Ricci sottolineando il merito degli addetti all’orientamento della struttura universitaria ed evidenziando come questo sia un grande moto di fiducia nei confronti di un ateneo in continua crescita che sta investendo sempre più nella qualità.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia