News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » Certificato oncologico, in Puglia più veloci gli iter d’invalidità

Certificato oncologico, in Puglia più veloci gli iter d’invalidità

“L'obiettivo di questo documento è quello di snellire i tempi burocratici delle pratiche.”
Certificato oncologico, in Puglia più veloci gli iter d’invalidità

In Puglia continuano le innovazioni nell’ambito della Sanità. Dopo la recente notizia sul concorso per 1000 infermieri, l’ultimo passo in avanti riguarda la creazione di un certificato a favore dei malati oncologici.

Come ha sottolineato il consigliere Giuseppe Turco, questa esigenza è nata in seguito alla possibilità di snellire gli iter burocratici ai quali al momento si sottopongono tutti i malati oncologici pugliesi.

La nuova procedura, infatti, consentirà di ottenere il riconoscimento dello stato d’invalidità, per permettere al paziente di poter avere accesso alle cure necessarie nel minor tempo possibile.

Novità del certificato oncologico

Prima del certificato oncologico, infatti, i pazienti affetti da tumore dovevano districarsi tra numerosi sportelli e uffici per poi attendere il riconoscimento dell’invalidità. Come facilmente intuibile, per aspettare tutto l’iter passavano prima diversi mesi, che, nel caso di una malattia oncologica, sono fondamentali.

Grazie alla nuova approvazione del certificato oncologico, invece, la compilazione e trasmissione di tutti i dati necessari avverranno direttamente da parte del medico, che sarà fornito di un apposito pin. Questo, quindi, eviterà l’inutile e lunga trafila al paziente: sarà il dottore oncologico a fornire tutti gli elementi sufficienti per la valutazione.

La proposta, approvata negli scorsi giorni dalla Giunta regionale, prevede che il documento sarà rilasciato dalle strutture sanitarie che ne accerterà lo stato di invalidità. Il tutto sarà reso possibile grazie allo schema di protocollo, che vedrà la collaborazione tra le aziende e gli enti del Servizio Sanitario regionale che collaboreranno direttamente con l’Inps.

Strutture che rientrano nell’accordo

Nell’accordo rientrano le seguenti strutture sanitarie pugliesi: 

  • Azienda Ospedaliero Consorziale Policlinico di Bari
  • Azienda Ospedaliera “OO.RR.” di Foggia
  • IRCCS “Giovanni Paolo II di Bari
  • IRCCS “De Bellis” di Castellana Grotte
  • Ospedale “V. Fazzi” di Lecce
  • Ospedale “Perrino” di Brindisi
  • Ospedale “Moscati” di Taranto
  • Ospedale “San Paolo” di Bari
  • Ospedale “Dimiccoli” di Barletta
  • Ospedale “Teresa Maselli” di San Severo

Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


1 commento su “Certificato oncologico, in Puglia più veloci gli iter d’invalidità

  1. Andrea ha scritto:

    Perché non è incluso l’ospedale casa sollievo della sofferenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia