News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » San Giovanni Rotondo, donna di 114 anni operata al seno

San Giovanni Rotondo, donna di 114 anni operata al seno

E’ stata sottoposta nei giorni scorsi ad intervento dall’Unità di Chirurgia Senologica dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, e dopo alcuni giorni è tornata presso la struttura ospedaliera per la visita di controllo e le medicazioni di rito. Tutto normale, se non fosse che la paziente ha 114 anni e di nome fa Maria Giuseppa Robucci: la donna è andata sotto i ferri nella giornata di martedì 27 giugno per un intervento chirurgico definito “palliativo”, finalizzato a “prevenire la probabile insorgenza di complicanze molto serie e migliorare così la qualità della sua vita”, come spiegato da Roberto Murgo, direttore dell’Unità di Chirurgia Senologica che ha coordinato l’equipe di sala operatoria. Un’operazione delicata, della quale i famigliari avevano ponderato pro e contro prima di maturare una decisione, favorita dalle “ottime condizioni di salute” della donna, nata il 20 marzo del 1903 a Poggio Imperiale, in provincia di Foggia. Ad assisterla a San Giovanni Rotondo, la figlia suor Nicoletta, delle Suore Sacramentine di Bergamo, trasferita nella comunità di San Severo per stare più vicina alla mamma.

Intervento nell’Unità di Chirurgia senologica, sta bene

Per la signora Maria Giuseppa non si trattava infatti del primo intervento chirurgico in età avanzata: già tre anni fa, all’età di 111 anni, era stata operata per la frattura di un femore. Alla domanda «Come si sente Maria Giuseppa?», ha risposto: «Sto diventando vecchia». Una risposta che dice tanto su questa signora che nella vita si è occupata dei suoi 5 figli, accanto al marito, proprietario del bar di paese e piccolo viticoltore. Il segreto della sua longevità? «La Santa Messa nella Chiesa di San Placido Martire», ha confidato a medici e infermieri. «Fino a qualche anno fa ci andavo da sola, tutti i giorni», racconta. Adora il pane e pomodoro ed è molto devota del santo che volle la costruzione dell’ospedale nella quale è stata operata, Padre Pio, che la donna ha incontrato più di un volta durante la Santa Messa e la sera quando salutava i fedeli dalla finestra della sua cella.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia