Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Palazzo delle Statue, edificio romano in pieno centro a Foggia

Palazzo delle Statue, edificio romano in pieno centro a Foggia

“Questo edificio si mostra in tutta la sua imponente bellezza in piazzale Italia.”
Palazzo delle Statue, edificio romano in pieno centro a Foggia

Nel cuore del centro di Foggia è presente una struttura di un fascino e di un’architettura risalenti direttamente all’antica Roma: il Palazzo delle Statue.

Questo edificio è così chiamato proprio per merito delle 6 sculture presenti sul terrazzo della struttura di piazzale Italia. La semplicità di questo edificio, dopotutto, è data proprio dal disegno molto lineare con i richiami all’architettura romana, che da sempre si contraddistingue per l’eleganza e la raffinatezza delle sue costruzioni.

Uno dei primi esempi di edilizia popolare

Considerato uno dei primi esempi di edilizia popolare della Capitanata, in realtà questo palazzo è di origini più recenti di quanto il suo soprannome faccia intendere. La sua costruzione, infatti, è iniziata nel 1932, quando l’Istituto Autonomo Case Popolari decise di assegnare nuove case decorose a tutti coloro che ne avessero bisogno. In quegli anni, infatti, Foggia versava in un grave stato di degrado sia igenico che sanitario.

Il carattere romano, invece, fu deciso dall’architetto incaricato della costruzione di quello che sarebbe poi diventato il Palazzo delle Statue, Arnaldo Foschini, che pochi anni prima aveva progettato la Chiesa Ossario del Cimitero Monumentale di Foggia.

Sotto il rigido controllo del regime fascista di quegli anni, prima di poter iniziare i lavori di costruzione dell’edificio, l’Istituto dovette rivolgersi direttamente all‘Amministrazione Comunale per ottenere un’area sulla quale poter edificare gli alloggi popolari. Data la ‘moralità’ dell’ente, fu donato il lotto di terra in prossimità di piazzale Italia. Solo a questo punto, dunque, Foschini decise di costruire il palazzo secondo lo stile che più gli aggradava, quello romano.

Tutti i richiami romani del Palazzo delle Statue

Abbandonato il progetto iniziale di donare gli appartamenti ai meno abbienti, ben presto il Palazzo delle Statue fu destinato agli alti funzionari in carica. Non si sa molto di come sia stata poi intrapresa questa scelta, probabilmente ad aver influito notevolmente è stata proprio l’estrema bellezza dell’edificio, che oggi si presenta imponente con la sua architettura lineare dei richiami romani, proprio come testimoniato dalle statue.

Alto quattro piani e costituito da altri due corpi laterali alti tre piani, il Palazzo delle Statue di Foggia si presenta interamente rivestito in pietra locale al piano terra, mentre l’arretramento è stato colmato da un altro tipico tratto distintivo romano: un portico con delle arcate, che in questo caso sono 7.

Questa inaspettata ma non per questo meno incredibile edificio, dunque, risalta facilmente per la sua bellezza ed eleganza in una delle piazze più belle della città, per un connubio decisamente affascinante.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento