Puglia Blog

Home » Puglia Blog » La campagna sociale di Puglia.com arriva su Striscia La Notizia

La campagna sociale di Puglia.com arriva su Striscia La Notizia

“Striscia La Notizia colpita dalla campagna sociale di sensibilizzazione di Puglia.com”
La campagna sociale di Puglia.com arriva su Striscia La Notizia

Da questa mattina i nostri telefoni sono caldi tra chiamate e messaggi di clienti, amici e conoscenti che ci informano della nostra campagna sociale di cui si è parlato addirittura su Striscia La Notizia. Durante la scorsa puntata in prima serata infatti la campagna sociale di Puglia.com è stata protagonista della divertente rubrica del celebre programma di satira passando in puntata durante “Striscia lo striscione” di Cristiano Militello.

Striscia La Notizia

Una campagna sociale provocatoria ma al contempo originale, assolutamente fuori dal comune, volta ad alimentare e sensibilizzare il senso civico, lanciata da Puglia.com più di un anno fa, con dei manifesti 6X3 affissi in città. A distanza di tempo una campagna lanciata principalmente off line, attraverso dei manifesti affissi, è riuscita ad ottenere un inaspettato ma sorprendente passaggio in tv, addirittura in prima serata, sintomo e simbolo della potenza del messaggio in essa contenuto.

Temi della campagna

I temi della sicurezza alla guida, dell’inquinamento e delle azioni che come singoli cittadini si possono compiere per limitarlo, il rispetto degli spazi in condivisione in città e la raccolta differenziata hanno raccolto importanti consensi anche negli scorsi mesi, non sono mancate diverse attività che hanno chiesto a noi di Puglia.com la possibilità di affiggere gli stessi 6X3 nei loro spazi pubblicitari, vista l’importanza del messaggio e la qualità della comunicazione, con una sottile ironia e una forza di fondo nel voler cambiare decisamente le cose.

Il messaggio

Pestala tu, se credi che porta fortuna” racconta la didascalia che accompagna la foto di un cane che espleta i propri bisogni senza un padrone che lo sorvegli. O ancora: “Te la spacchiamo noi la testa” dedicata a chi non usa il casco alla guida del proprio motorino, e la più esilarante: “Non usare il cellulare mentre guidi, potrebbe chiamarti Cristo!”.


Data:



Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia