costa taranto torre colimena
Il litorale di Taranto e Manduria

Home » Cosa vedere » Il litorale di Taranto e Manduria » La costa da Taranto a Torre Colimena. Acque trasparenti, calette, scogli e torri costiere

La costa da Taranto a Torre Colimena. Acque trasparenti, calette, scogli e torri costiere

La costa sud-orientale di Taranto si caratterizza per acque trasparenti e poco profonde, calette, scogli e vegetazione mediterranea (capperi, rosmarino, timo). Una quindicina di torri costiere del XVI secolo disegnano la linea costiera.

Percorrendo la Litoranea Salentina, giungendo a Leporano, si trova l’importante Parco Archeologico di Saturo, le testimonianze emerse spaziano lungo un asse temporale molto lungo, si va dal neolitico all’alto medioevo. All’interno del parco è possibile vedere a poca distanza gli uni dagli altri, ciò che resta del villaggio dell’età del bronzo, i resti di un santuario dedicato ad Atena, i resti di una villa romana con annesse terme ed una torre costiera di avvistamento. La leggenda vuole che il villaggio sia stato costruito dal figlio di Poseidone, che lo dedicò alla moglie ed alla madre, rispettivamente Satyria e Satureia.

Dalla Marina di Leporano fino alla costiera di Campomarino si trovano le maggiori spiagge del tarantino: la spiaggia di Porto Pirrone, divisa in tre conche con acqua cristallina, Baia d’Argento, Baia del pescatore, facente parte della marina di Pulsano, dove all’alba approdano le barche della piccola pesca che spesso vendono direttamente in spiaggia il pescato, la spiaggia di Montedarena con la sua sabbia chiarissima e fine e le sue limpide acque; la famosa spiaggia di Lido Silvana, conosciuta come una delle migliori spiagge del Salento; fino ad arrivare a Campomarino di Maruggio ricca di dune con una rigogliosa macchia mediterranea.

Più a sud, la marina del comune di Manduria, San Pietro di Bevagna sui cui fondali si trovano alcuni sarcofagi trasportati da una nave romana che qui affondò nel III secolo d.C., si giunge così a Torre Colimena, ed alla Salina dei Monaci. L’area retrodunale di Torre Colimena e la Salina dei Monaci, rientrano nella Riserva naturale regionale orientata del Litorale Tarantino Orientale.

Cosa vedere

Le cripte
Parco archeologico di Saturo
La costiera di Campomarino
Spiaggia di Porto Pirrone
Baia d’Argento
Baia del Pescatore
Marina di Pulsano
Spiaggia Montedarena
Borgo S.Caterina
Lido Silvana
Campomarino di Maruggio
San Pietro in Bevagna
Torre Colimena
Salina dei Monaci
Riserva naturale regionale orientata del Litorale Tarantino Orientale

Come arrivare

Auto

da 14 a 56 km a sud-est di Taranto lungo la SP122




Il litorale di Taranto e Manduria › Altre località da visitare

Manduria, la Città dei Messapi e del vino Primitivo

Scopri cosa vedere
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia