News Brindisi

Home » Notizie Puglia » News Brindisi » Zucche, boom di richieste per l’Halloween casalingo: +10%

Zucche, boom di richieste per l’Halloween casalingo: +10%

“L'ortaggio è stato utilizzato per realizzare il simbolo delle streghe ma anche numerosi piatti tradizionali.”
Zucche, boom di richieste per l’Halloween casalingo: +10%

Halloween 2020 è stato festeggiato in cucina a causa dell’emergenza Covid che ha azzerato feste e assembramenti, portando inesorabilmente la zucca come protagonista per la realizzazione di sculture da esporre alle finestre e soprattutto per essere gustata in prelibati piatti.

Proprio per questo motivo, come affermato da Coldiretti Puglia, c’è stato un aumento del 10% delle zucche a Km0. L’associazione, inoltre, per aiutare grandi e piccini a trascorrere il weekend appena passato in maniera divertente e sicura, ha programmato iniziative in molti agriturismi con cuochi contadini alla prese proprio con la zucca.

Come affermato dal presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, nonostante il clima anomalo, con il caldo record dell’ultimo mese, è stato possibile registrare un aumento del 10% di zucche. Nello specifico, l’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) del CNR ha raccolto varietà locali sia di C. moschata che di C. maxima, durante le varie esplorazioni avvenute nel territorio della regione Puglia – dice Coldiretti Puglia – dove spiccano tra i vari nomi locali la “Checozza genovesa”, coltivata sia nel leccese che nel foggiano, con piccole differenze dialettali nel nome, o il simpatico nome locale di “Cucuzza paccia”, coltivata a Supersano nel leccese o ancora la Zucca di Gravina, la Zucca napoletana coltivata da un’azienda di Castellaneta nel tarantino.

Zucca, la regina indiscussa delle tavole invernali

Per accaparrarsi in tempo l’ortaggio più grande del mondo con le produzioni aumentate in quantità del 15%, ha sottolineato Coldiretti, si è registrato un vero e proprio boom di richieste, segnando un dato assolutamente positivo nonostante le limitazioni del coronavirus.

Regina indiscussa delle tavole invernali nella versione dei famosi tortelli, la zucca è uno dei prodotti più versatili della cucina italiana e può essere utilizzata sia per le preparazioni salate che per quelle dolci ma anche abbinata a pasta, carne, formaggi e torte. Nel corso del tempo si sono differenziate principalmente due tipologie di utilizzo, una relativa alla preparazione di tortelli, gnocchi, dolci e pane, l’altra come ingrediente di minestre e minestroni. Nel primo caso le varietà più adatte presentano polpa molto soda, asciutta e dolce; per gli altri utilizzi vanno bene anche zucche meno dolci.

Insomma, un ortaggio immancabile su tutte le tavole pugliesi.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento