puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Xylella, ecco il piano regionale per combatterla: nasce l’Arxia

Xylella, ecco il piano regionale per combatterla: nasce l’Arxia

26 voti a favore e 15 contrari: con questi numeri è stata registrata ieri la nascita ufficiale in Puglia dell’Arxia, l’Agenzia regionale per l’innovazione in agricoltura, finalizzata alla gestione operativa della batteriosi da Xylella. A stabilirlo il Consiglio regionale che ha approvato a maggioranza il disegno di legge per la gestione della batteriosi. Nella legge è data la definizione della zona delimitata, che è costituita da una zona infetta e una zona cuscinetto, intesa quest’ultima come una superficie di dieci chilometri intorno alla zona infetta. E’ stato inoltre stabilito che i soggetti non ottemperanti alle prescrizioni, non possono usufruire di benefici da parte della Regione né partecipare a gare o bandi per l’assegnazione dei fondi comunitari. La Regione – si legge in una nota ufficiale – sosterrà la ricerca scientifica, promuovendo l’istituzione nell’area infetta di un laboratorio diffuso a cielo aperto, che possa consentire la più ampia sperimentazione da parte delle istituzioni scientifiche e il coinvolgimento della aziende agricole. La legge infine prevede, oltre al piano di monitoraggio e le misure di contenimento, anche divieti e specifiche deroghe allo spostamento di piante nelle tre zone individuate.

Tra gli aspetti essenziali previsti c’è il diritto al reimpianto

“Abbiamo fortemente voluto l’approvazione di questa legge – dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – per dotare la Puglia degli strumenti di reazione necessari a fronteggiare un disastro fitosanitario che non ha precedenti. La Regione Puglia sta impiegando tutte le energie per contenere la diffusione del batterio e, al tempo stesso, per sostenere le aziende colpite. Un’attenzione particolare sarà rivolta proprio a queste ultime, alle quali non solo bisognerà ristorare i danni da calamita ma alle quali bisognerà anche garantire una visione del futuro con la prospettiva dei reimpianti e coltivazioni compatibili. La nostra agricoltura va sostenuta ad ogni costo”. La Giunta regionale dovrà provvedere all’istituzione dell’Arxia nel termine di 40 giorni, inquadrandola come ente strumentale della Regione, dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia amministrativa, organizzativa, contabile e patrimoniale.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia